FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nuova Zelanda, Pastafariani riconosciuti come organizzazione religiosa

Potranno dire messa e celebrare nozze gli adepti della "Chiesa spaghetti volanti" che indossano uno scolapasta come copricapo

Nuova Zelanda, Pastafariani riconosciuti come organizzazione religiosa

Ha ottenuto in Nuova Zelanda il riconoscimento come organizzazione religiosa e l'autorizzazione a celebrare matrimoni validi la chiesa dei Pastafariani, o Church of the Flying Spaghetti Monster, i cui adepti venerano un mostro gigante fatto interamente di spaghetti e indossano uno scolapasta come copricapo religioso. La chiesa nacque negli Usa nel 2005 per protestare contro l'insegnamento del creazionismo invece dell'evoluzione nelle scuole e per affermare la separazione fra Stato e religione.

Nuova Zelanda, Pastafariani riconosciuti come organizzazione religiosa

Il direttore generale dell'Anagrafe di Wellington, Jeff Montgomery, ha dato la sua approvazione al riconoscimento della Chiesa degli spaghetti voltanti come religione in Nuova Zelanda, osservando che il caso "è uno dei più inconsueti", ma ha tenuto conto della filosofia del gruppo in materia di diritti umani e di diversità spirituale. Non è stato tuttavia conferito alla chiesa altro status, salvo la facoltà di nominare celebranti di matrimonio.

I seguaci parlano come i pirati, che considerano come gli originali Pastafariani; credono che un mostro di spaghetti volanti abbia creato l'universo e che in paradiso vi sia un vulcano che emette birra buona, mentre nell'inferno la birra è svaporata. Sostengono anche che il riscaldamento globale sia causato dalla scomparsa dei pirati dai mari.

Nella sua pagina di Facebook, la chiesa dichiara che "il solo dogma in cui crede è il rifiuto del dogma. Cioè, non vi sono regole, riti, preghiere o altre sciocchezze. Ogni membro può dire la sua in ciò che questa chiesa è e in ciò che diventa". Aggiunge di credere che i pirati, gli originali pastafarian, fossero pacifici, ma la "disinformazione cristiana" ha indotto a credere che fossero dei fuorilegge.

La chiesa, fondata negli Usa nel 2005, è presente in diversi Paesi, fra cui la Germania. I devoti si sono anche battuti con successo, sia in Usa che in Nuova Zelanda, per il diritto a indossare il copricapo-scolapasta nelle foto per il passaporto e la patente.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali