FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Marte, la NASA vuole piantare patate sul pianeta in vista di una prossima missione umana

Lʼagenzia spaziale sta coltivando il tubero in un laboratorio simulando il proibitivo clima del Pianeta Rosso. Quando lʼuomo giungerà sul pianeta, troverà già del cibo pronto

Marte, la NASA vuole piantare patate sul pianeta in vista di una prossima missione umana

La NASA vuole far crescere le patate su Marte. Non è una di quelle "bufale" che si trovano sul web, ma una vera e propria missione che l'agenzia spaziale sta portando avanti in collaborazione con il Centro Internazionale della Patata. L'obiettivo è creare una piantagione di patate sul "Pianeta Rosso" prima dell'arrivo dell'uomo: da tempo, infatti, si parla di un possibile approdo su Marte da parte di una colonia di astronauti, che troverebbero così cibo in quantità per alimentarsi.

Per fare ciò, la NASA sta effettuando dei test col terreno proveniente dal deserto in Perù, che sarebbe perfetto per simulare la coltivazione di patate su Marte. L'agenzia spaziale, infatti, sta facendo crescere 65 varietà diverse del tubero in un laboratorio che riproduce il proibitivo clima del Pianeta Rosso: le temperature raggiungono in media i -60°C, con punte di -140°C; i livelli di radiazione sono molto alti; la gravità è un terzo di quella presente sulla Terra.

A leggere questi dati, forse è più giusto chiedersi se, prima ancora delle patate, sia l'uomo in grado di resistere su Marte: la NASA, infatti, sta lavorando anche su questo.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali