FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Paris Digital Couture Week, la donna Chanel è diventata punk 

I look sofisticati e preziosi della collezione per il prossimo autunno-inverno segnano un cambio di rotta rispetto al passato

Paris Haute Couture Week, la donna Chanel è diventata punk 

Reset. Dimenticate il rigore della scorsa collezione Haute Couture, in uno scenario che riproduceva perfettamente l’abbazia di Aubazine, quella dove Mademoiselle Coco ha trascorso l’infanzia. La donna Chanel si è trasformata ora in una principessa ribelle e punk. Con un video firmato da Mikael Jansson, la maison ha presentato dalla Digital Fashion Week di Parigi i look sofisticati e preziosi delle sue creazioni di alta moda per il prossimo autunno-inverno. 

ROCK E ROMANTICISMO - Creatività, desiderio di estrema ricercatezza, romanticismo ma pure una certa dose di eccentricità, esaltata anche dai gioielli importanti e dall’effetto ‘sparkling’. Paillettes, strass, pietre e perline illuminano e impreziosiscono il classico tweed Chanel, opportunamente reinterpretato e reso contemporaneo. “Questa collezione è più ispirata a Karl Lagerfeld che a Gabrielle Chanel - ha spiegato la direttrice creativa Virginie Viard -. Mi piace lavorare in questo modo, andando nella direzione opposta rispetto a quello che ho fatto l'ultima volta”. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali