FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Moda uomo: 3 curiosità sulle camicie che forse ancora non conosci

In vista dell'estate, le passerelle le propongono in versione casual anche con gli shorts

Moda uomo, le camicie della primavera estate 2020

Il punto è: cosa si può sicuramente dire della camicia? Che è un must have, un grande classico, un capo irrinunciabile, versatile e facile da abbinare, imprescindibile tanto con gli abiti eleganti quanto con i look più casual e disimpegnati. In vista dell’estate, ad esempio, le passerelle la propongono anche a manica corta e portata con gli shorts. Eppure potrebbe esserci ancora qualche curiosità poco nota…  

1. LE ORIGINI – La camicia pare trovi origine già nel III secolo avanti Cristo, nell’antica Roma. Consisteva in una tunica senza maniche, da portare sotto le vesti. Sostanzialmente, un capo di biancheria intima.

 

2. IL SIMBOLO – Dono e pegno d’amore nel Medioevo, dalla fine del Seicento la camicia acquista valenza di status symbol: tanto più alto il rango, tanto più veniva impreziosita da pizzi e ricami. La sua importanza crebbe nel corso dei secoli anche grazie all’avvento della cravatta ‘moderna’, come la conosciamo oggi (nata in Inghilterra verso il 1850).  Inoltre, fino al 1900, colletto e polsini erano staccati.


3. LE SEZIONI – La camicia ha una confezione precisa: ha il colletto, il giromanica, i fianchi, l'orlo, il fessino della manica. La parte superiore rinforzata delle spalle si chiama carré, la parte anteriore centrale che ospita gli occhielli per i bottoni è il cannoncino e poi c’è il polsino, la fascia con cui è ripresa all’altezza del polso. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali