FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Met Gala 2020 saltato per coronavirus, gli abiti top delle scorse edizioni

Niente red carpet ma c'è comunque un modo per vivere l'atmosfera dell'evento più fashion del mondo

Met Gala, gli abiti da sogno e i look più stravaganti delle scorse edizioni  

Assenza, più acuta presenza. Gli effetti della pandemia di coronavirus hanno travolto anche il mondo della moda, le sfilate, gli eventi. Tutto temporaneamente annullato o rinviato nei prossimi mesi. Quest’anno a farne le spese è stato anche il Met Gala, l’evento più atteso dagli amanti degli abiti da sogno (e dei red carpet più stravaganti). Previsto, come di consueto, nella serata del primo lunedì di maggio, non ha potuto svolgersi: niente parata di look sorprendenti da New York. Ma un modo per recuperare, in un certo senso, c’è…

L’APPUNTAMENTO ONLINE E VIA SOCIAL - All’evento benefico più fashion del mondo è infatti dedicata una programmazione speciale su YouTube, sul canale di Vogue America, in corso fino a tutta la giornata del 5 maggio. I look indimenticabili, video in streaming con tanti ospiti (tra cui Naomi Campbell, Stella McCartney, Jeremy Scott), performance live e dj set (con Florence + The Machine e Virgil Abloh, che è anche il direttore artistico della linea uomo di Louis Vuitton). 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali