FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

‘Jungle dress' e non solo: la donna Versace è sicura, tenace, libera

Pubblico in delirio per il finale con Jennifer Lopez durante la presentazione della collezione primavera-estate 2020

sfilata, versace, milano, jennifer lopez, primavera, estate

Come prima, più di prima. Prima di diventare famoso, con Jennifer Lopez che lo scelse nel 2000 per la sua partecipazione ai Grammy Awards, il ‘jungle dress' di Versace aveva esordito in passerella proprio a Milano, sempre in occasione della Fashion Week. E tornato così ‘a casa', indossato a sorpresa dalla stessa cantante e attrice di origini portoricane, che a cinquant'anni da poco compiuti ha stregato e mandato in visibilio il pubblico della sfilata di presentazione delle collezioni primavera-estate 2020 della maison della Medusa...

Sorpresa da Versace: Jennifer Lopez torna a indossare il ‘jungle dress'

Non un abito qualsiasi ma il più celebre e iconico di casa Versace. Le ricerche fatte online da appassionati e curiosi portarono addirittura Google a creare la sezione Google Images. Su Wikepedia il ‘jungle dress' gode di una pagina tutta per sé. “Google, mostrami le immagini del jungle dress”, ha chiesto fuori campo la voce di Donatella Versace al termine della sfilata. Da lì è seguita una proiezioni di immagini del 2000 (allora aveva un valore commerciale di circa 15mila dollari). “Ora mostrami il vero jungle dress”. E sulla passerella è comparsa, tra lo stupore dei presenti, la stessa Jennifer Lopez. Un finale di sfilata elettrizzante, durante la quale è stata presentata la donna Versace della primavera-estate 2020: grintosa, sicura di sé, libera e consapevole della propria unicità.

‘Jungle dress' e non solo: la donna Versace è sicura, tenace, libera