FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lʼesodo dei giovani italiani allʼestero: 250mila in dieci anni

La Fondazione Leone Moressa ha fotografato lʼemigrazione dei connazionali under 34: da dove partono, dove si stabiliscono, quanto costa al Paese

catania,fontanarossa,aeroporto,sicilia,etna

Al netto dei rientri, sono 250mila gli italiani under 34 che negli ultimi due anni hanno lasciato il Paese per trovare lavoro e fortuna all'estero. Pari a una città grande quanto Verona. Sono i numeri pubblicati dalla Fondazione Leone Moressa nell'ultimo rapporto sull'Economia dell'immigrazione. Si parte soprattutto da Lombardia, Sicilia, Veneto e Lazio, per trasferirsi, nella maggior parte dei casi, in Inghilterra e in Germania. Questo esodo costa alle casse di Roma un punto di Pil, pari a 16 miliardi di euro.

E', dunque, un fenomeno che non accenna ad arrestarsi quello dei cervelli in fuga dal Belpaese. I motivi dell'emigrazione? Studio e lavoro, principalmente.

E' ancora l'Inghilterra la meta preferita per una nuova vita all'estero: a sceglierla il 19% dei giovani italiani; segue la Germania e, poi, Svizzera e Francia. Tra i Paesi extraeuropei in cima alle preferenze spiccano Stati Uniti, Brasile e Australia.