FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Istat: "Pil definitivo per il 2017 è del +1,4%, è la crescita più alta da 7 anni"

Se la prima stima diffusa, ancora provvisoria, sarà confermata anche a marzo, il +1,4% sarebbe il dato più alto dal +1,7% messo a segno sette anni fa

Nella media del 2017 il Pil è aumentato dell'1,4% rispetto all'anno prima. Lo rileva l'Istat nella prima stima sulla crescita in termini grezzi, basata su dati trimestrali. L'economia italiana non cresceva a ritmi così alti dal 2010. Se la prima stima diffusa, ancora provvisoria, sarà confermata anche a marzo, nel report che fa il punto sui conti nazionali, il +1,4% sarebbe il dato più alto dal +1,7% messo a segno sette anni fa.

Pil ancora sotto livelli pre-crisi - Il livello del Prodotto interno lordo è ancora sotto i valori pre-crisi. Nonostante la ripresa in atto siamo ancora indietro del 5,7% raffrontando il quarto trimestre del 2017 al primo trimestre del 2008, quando si raggiunse il picco.

Crescita acquisita per 2018 a +0,5% - L'anno appena passato lascia a quello in corso un'eredità in termini di crescita. La variazione acquisita del Pil, cioè quella che si registrerebbe in caso di crescita congiunturale piatta in tutti e quattro i trimestri del 2018, è pari allo 0,5%.

Pil quarto trimestre +0,3%, annuo +1,6% - L'Istat rileva come nel quarto trimestre del 2017 il Pil è aumentato dello 0,3% sul trimestre precedente e dell'1,6% su base annua. Il rialzo congiunturale segna un lieve rallentamento rispetto al terzo trimestre (+0,4%). Lo stesso vale per il valore tendenziale (era +1,7%). Si tratta di dati aggiustati per gli effetti di calendario e destagionalizzati. La crescita congiunturale risulta un po' più bassa rispetto a quella stimata dagli analisti (+0,4% il consensus di Bloomberg).

Il confronto con gli altri Paesi - Quanto al raffronto con gli altri Paesi, l'Istat fa notare che "nello stesso periodo - ovvero nel quarto trimestre - il Pil è aumentato in termini congiunturali dello 0,6% sia negli Stati Uniti sia in Francia e dello 0,5% nel Regno Unito. In termini tendenziali, si e' registrato un aumento del 2,5% negli Stati Uniti, del 2,4% in Francia e dell'1,5% nel Regno Unito". Quindi l'Italia mette a segno un risultato inferiore ai 'Big', tranne che per la Gran Bretagna, che almeno sul dato annuo fa peggio.

pil

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali