FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

I vantaggi della tecnologia per gli investitori che scelgono le azioni cinesi

Tra i temi su cui investe JPMorgan Funds - China A-Share Opportunities Fund, quello della tecnologia punta sull'automazione e offre la possibilità di cogliere le opportunità delle azioni cinesi di classe A di alta qualità

L'apertura agli investitori esteri del mercato delle A-Shares offre l'accesso diretto alle imprese cinesi. Si tratta di azioni di società con sede nella Cina continentale, quotate in yuan e scambiate nelle Borse di Shanghai e Shenzhen. La Cina rappresenta oggi il secondo maggiore mercato azionario al mondo e, come sottolinea J.P. Morgan Asset Management, “cresce l'esigenza degli investitori internazionali di conoscerlo meglio”.


UNA PICCOLA RIVOLUZIONE
Nel maggio 2018 MSCI, uno dei principali fornitori di indici al mondo, ha incluso ufficialmente le azioni cinesi di classe A nei suoi indici, segnando un importante traguardo e una piccola rivoluzione, ossia quella dell'internazionalizzazione dei mercati finanziari cinesi.


LA PREVISIONE
La previsione di J.P. Morgan Asset Management è che “nel 2025 i titoli cinesi rappresenteranno circa il 50% dell'indice MSCI Emerging Markets”. Si può ipotizzare che l'aumento del peso delle azioni di classe A nei principali indici, dovrebbe comportare maggiori flussi negli anni, creando quindi nuove opportunità di investimento.


I PUNTI DI FORZA DELLE A-SHARES
Il mercato cinese delle azioni di classe A, le A-Shares, comprende titoli delle società quotate a Shanghai e Shenzhen e presenta potenziali vantaggi che gli investitori non dovrebbero sottovalutare. Iniziando dalla liquidità: “Rappresentano un mercato ampio e offrono una più ampia gamma di azioni tra cui scegliere”, spiega J.P. Morgan AM, “con liquidità giornaliera superiore a 10 milioni di dollari”.


DIVERSIFICAZIONE E BASSA CORRELAZIONE
Tra i motivi che possono far avvicinare gli investitori alle A-Shares, ci sono anche diversificazione e bassa correlazione. Per rendersene conto, basta fare un confronto con il mercato offshore dei titoli quotati a Hong Kong. Il mercato delle azioni di classe A mostra anche “bassi livelli di correlazione con le altre tipologie di azioni cinesi e con altre importanti classi di attivo su scala globale”, precisa nella sua analisi J.P. Morgan Asset Management.


AMPIEZZA E MERCATO INESPLORATO
Si tratta del secondo mercato azionario al livello globale per capitalizzazione, considerando le Borse di Shanghai e Shenzhen, dopo quello statunitense. Ed è ancora ricco di opportunità da esplorare: il 75% dei volumi sono in mano a investitori retail e solo il 3% è riconducibile a investitori esteri.


LA SOLUZIONE PER COGLIERE LE OPPORTUNITÀ
JPMorgan Funds - China A-Share Opportunities Fund seleziona azioni cinesi di classe A di alta qualità. Il fondo è gestito da un team di 20 professionisti, con una lunga esperienza nel settore. La ricerca su cui si basano le decisioni del team è specializzata sull'area cinese: copre un totale di oltre 550 aziende della Grande Cina, 260 delle quali di classe A, organizzando oltre 1.600 visite sul posto ogni anno.


IL PROCESSO DI INVESTIMENTO
Partendo dalla ricerca, il team ha come fine quello di individuare i titoli di qualità orientati alla crescita, con la possibilità di generare rendimenti nel lungo termine. La selezione privilegia titoli che beneficiano della crescita strutturale della Cina. Partendo dai consumi - la Cina è stata la prima economia a ripartire post-Covid -, passando per la salute e con una grande attenzione anche per la tecnologia.


FOCUS SULLA TECNOLOGIA
Tra i temi su cui investe PMorgan Funds - China A-Share Opportunities Fund, quello della tecnologia punta sull'automazione, sui servizi cloud in rapida crescita, sulle soluzioni di sorveglianza, sullo sviluppo domestico di software all'avanguardia e sulle energie rinnovabili. Le possibilità per iniziare ad investire comprendono anche un Pac (Piano di accumulo capitale), ideale per abbattere la volatilità, entrando in momenti diversi sui mercati, con versamenti frequenti nel tempo.


Contenuto a cura di Financialounge.com