FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Grande distribuzione, lavoratori in sciopero Camusso: "Niente shopping per solidarietà"

Nellʼultimo weekend pre-natalizio i lavoratori del settore non lavorano per chiedere il rinnovo di un contratto fermo da due anni e il sindacato li appoggia invitando a non comprare. Ma così si danneggiano anche i piccoli...

Grande distribuzione, lavoratori in sciopero Camusso: "Niente shopping per solidarietà"

I lavoratori della grande distribuzione fanno sciopero e il segretario della Cgil Susanna Camusso invita a non fare shopping per "solidarietà verso chi è senza contratto da più di due anni". Peccato che lo sciopero arrivi proprio nell'ultimo weekend prima di Natale e che ci sia anche la piccola distribuzione da tutelare. Se nessuno compra, si perde una giornata di ricavi. E con quali soldi si pagheranno i dipendenti dei piccoli?

Grande distribuzione, lavoratori in sciopero Camusso: "Niente shopping per solidarietà"

Manifestazione a Milano - I lavoratori che protestano per chiedere il contratto sono scesi in piazza a Milano, sfilando per le vie del centro, dove sono arrivati in 10-15mila secondo gli organizzatori per chiedere un aumento lordo in busta paga di 85 euro mensili.

Camusso: "Incivile un altro Natale senza contratto" - Al termine del corteo è intervenuta la Camusso per chiedere al presidente di Federdistribuzione "dove è la civiltà di chi non rinnova i contratti di lavoro e se sia possibile passare ancora una volta il Natale senza contratto". E ha chiuso il suo discorso affermando che "ci piacerebbe trovare sotto l'albero il contratto. Non sappiamo se sarà così ma continueremo insieme, Cgil, Cisl e Uil, perché il contratto lo vogliamo".

La Camusso ha ribadito che la rivendicazione dei lavoratori della grande distribuzione è per un aumento di 85 euro mensili "perché questo è l'ammontare del contratto che abbiamo firmato con Confcommercio nei mesi scorsi". Mentre i sindacati si fanno dunque "carico di un andamento unitario del settore, una delle ragioni per cui non si rinnova il contratto è una lite tra le associazioni di impresa che essendosi divise vogliono scaricare le loro divisioni sui lavoratori".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali