FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fisco, le famiglie di Reggio Calabria sono le più tartassate dʼItalia

Emerge dalla ricerca del Centro studi della Cgia di Mestre. Male anche Napoli e Salerno, sorride il Nordest

Fisco, le famiglie di Reggio Calabria sono le più tartassate d'Italia

Sono le famiglie di Reggio Calabria le più tartassate dal Fisco. E' quanto emerge dalla ricerca del dell'Ufficio studi della Cgia di Mestre. Nel 2015 il peso complessivo di Irpef, addizionali comunali e regionali all'Irpef, Tasi, bollo auto e Tari si attesta infatti a 7.684 euro. Al secondo posto Napoli con 7.658 euro, al terzo Salerno con 7.648 euro. Sorride il Nordest, in particolare Padova e Udine.

"Il differenziale tra le imposte pagate a Reggio Calabria e quelle versate a Udine è di ben 783 euro – sottlinea il coordinatore dell'Ufficio studi, Paolo Zabeo -. Se consideriamo la qualità e la quantità dei servizi offerti, è evidente che questo gap non ha alcuna giustificazione e la gran parte delle famiglie del Sud che pagano le tasse subiscono una vera ingiustizia".

Nell'analisi sono state prese in cosiderazione famiglie medie composte da un lavoratore dipendente con coniuge e figlio a carico, reddito annuo di 31mila euro, e abitazione e automobile di proprietà.

"A gravare sulle tasche dei cittadini del Sud pesano, in particolar modo, l'addizionale regionale Irpef e la Tari - prosegue Zabeo -. L'esosità della prima è dovuta al fatto che quasi tutte le regioni del Sud sono in disavanzo sanitario. L'elevato peso della seconda, invece, è riconducibile al fatto che i costi di gestione delle aziende di asporto rifiuti sono eccessivi e, come prevede da pochi anni la legge nazionale, devono essere interamente coperti dagli utenti con il pagamento del tributo".

Buone notizie per il 2016 - La situazione è però destinata a migliorare: con l'abolizione della Tasi sulla prima casa, le famiglie italiane risparmieranno nel mediamente tra i 200 e i 250 euro.

La classifica - Ecco la classifica completa stilata dall'Ufficio studi della Cgia di Mestre.

- Reggio Calabria 7.684
- Napoli: 7.658
- Salerno: 7.648
- Messina: 7.590
- Roma: 7.588
- Siracusa: 7.555
- Catania: 7.547
- Latina: 7.540
- Campobasso: 7.496
- Catanzaro 7.475
- Palermo 7.443
- Perugia 7.439
- Genova 7.405
- Foggia 7.403
- L'Aquila 7.403
- Pescara 7.399
- Parma 7.386
- Novara 7.377
- Milano 7.338
- Torino 7.335
- Cagliari 7.305
- Monza 7.289
- Andria 7.288
- Forlì 7.279
- Bologna 7.279
- Modena 7.275
- Livorno 7.273
- Ferrara 7.264
- Ancona 7.264
- Venezia 7.260
- Piacenza 7.257
- Bari 7.253
- Taranto 7.250
- Reggio Emilia 7.244
- Rimini 7.242
- Ravenna 7.229
- Terni 7.192
- Sassari 7.172
- Prato 7.164
- Arezzo 7.131
- Trieste 7.114
- Bergamo 7.098
- Potenza 7.093
- Brescia 7.084
- Verona 7.061
- Vicenza 6.986
- Firenze 6.962
- Aosta 6.954
- Padova 6.929
- Udine 6.901

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali