FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fisco, la Lega ripropone il condono al 20% e annuncia: "Flat tax in Cdm"

Sbloccacantieri, Salvini: "Sospendere per due anni il codice degli appalti". Tav, "si fa: lʼha votata lʼ85% dei piemontesi"

Fisco, la Lega ripropone il condono al 20% e annuncia: "Flat tax in Cdm"

La Lega punta di nuovo sul condono per completare la "pace fiscale". Il Carroccio si dice infatti pronto a riproporre all'interno del pacchetto sul fisco la cosiddetta "dichiarazione integrativa speciale", già tentata con la Manovra ma poi accantonata per la contrarietà del M5s. La misura verrebbe riproposta identica, con la possibilità di fare emergere fino a 100mila euro e comunque non oltre il 30% di quanto già dichiarato pagando un forfait del 20%.

Bitonci: aiuti solo a imprese in difficoltà - "Non abbiamo mai parlato nella riunione di ieri di questo tema". Lo afferma il sottosegretario al Mef, Massimo Bitonci, parlando dell'ipotesi di condono e di dichiarazione integrativa speciale di cui i responsabili economici della Lega avrebbero discusso ieri sera con Matteo Salvini. Per le imprese il partito punta alla riduzione dell'Ires al 20%, come prevede un emendamento al dl crescita, e ad aiutare solo quelle in difficoltà economica con la chiusura di liti pendenti e cartelle. "Stiamo definendo i criteri di difficoltà economica", ha aggiunto.

Sbloccacantieri, Lega: "Stop per due anni al Codice appalti" - Il Carroccio pensa anche a un "emendamento al decreto Sbloccacantieri per la sospensione per due anni del Codice appalti e per il rispetto della normativa europea vigente, come hanno fatto Germania e Gran Bretagna, quindi in totale adesione all'europeismo che vi affascina", annuncia Matteo Salvini in una conferenza stampa "Mi auguro - aggiunge il vicepremier - che non ci siano preclusioni politiche né dalle opposizioni né dalla maggioranza a sbloccare i cantieri". E continua dicendo che si tratta di una "norma che da anni chiedono tutte le imprese italiane. Il codice degli appalti è vecchio e sta ingessando il Paese".

"Flat tax al prossimo Cdm, è nel contratto" - Il leader leghista annuncia poi in Senato che intende "portare la discussione sulla flat tax per imprese e famiglie al prossimo Consiglio dei ministri" e precisa: "Per evitare che si dica che è la proposta della Lega, e siccome è nel contratto di governo, è giusto che sia una proposta del governo".

Poi scandisce: "Giustamente sul caso Rixi sono usciti 37 parlamentari dei 5 Stelle, richiamandomi al contratto di governo. Bene, sulla flat tax si applica il contratto di governo".

Tav, Salvini: "Il Piemonte la vuole" - Il leader leghista ha poi chiarito che "in Piemonte ha stravinto la Lega. L'85% dei Piemontesi ha votato per la Tav".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali