FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fca, lʼa.d. Manley: "Rivediamo il piano per lʼItalia dopo il via allʼecotassa"

La Fiom: pronti a mobilitazione se il management non darà garanzie

Fca, l'a.d. Manley: "Rivediamo il piano per l'Italia dopo il via all'ecotassa"

Fca sta rivedendo il piano di investimenti per l'Italia dopo il via libera all'ecotassa sugli acquisti di auto di cilindrata medio-alta e diesel. Lo ha riferito l'amministratore delegato della società, Mike Manley, aggiungendo: "Il piano è in via di revisione e finché quest'operazione non sarà ultimata non posso rilasciare ulteriori commenti".

"Stiamo lavorando - ha spiegato Manley - per capire come adeguare il piano ai cambiamenti delle condizioni di mercato legati alle nuove regolamentazioni". In Italia, infatti, da marzo scatterà l'ecotassa per le macchine di lusso e i suv (insieme all'ecobonus) e le nuove regole avranno un impatto sul mercato dell'auto. Manley ha invitato quindi ad attendere marzo, senza sbilanciarsi sul tema di eventuali modifiche normative.

La Fiom: pronti a mobilitazione - "L'amministratore delegato di Fca da Detroit ha valutato positivamente la vendita di Magneti Marelli, i risultati finanziari per proprietà e azionisti, ma ha anche dichiarato che sono in discussione piano di investimenti, industriale e occupazionale in Italia. Queste dichiarazioni mettono a rischio l'occupazione per i lavoratori degli stabilimenti italiani che da anni sono in cassa integrazione perché i piani industriali dichiarati non sono stati realizzati", afferma Michele De Palma, segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile automotive. "La Fiom in assenza di garanzie per i lavoratori, deciderà nelle assemblee le iniziative da dover tenere per scongiurare i rischi sul futuro degli stabilimenti italiani".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali