FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, Gentiloni: "Il Recovery Fund non avrà condizionalità"

"Il Recovery plan guarda al futuro" degli investimenti, "ma bisogna guardare anche a fare le necessarie riforme", ha invece affermato il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis


paolo gentiloni

Il commissario all'Economia Ue Paolo Gentiloni conferma che il nuovo fondo per l'emergenza non avrà condizionalità. "Il Recovery and Resilience facility non ha a che fare con condizionalità e intrusione di Bruxelles - ha detto -. E' volontario, gli Stati membri si assumono la responsabilità della propria crescita. Certamente - ha aggiunto - il sostegno delle sovvenzioni è legato all'attuazione con successo delle politiche". 

Gli Stati devono presentare il Recovery plan alla Commissione ad aprile, come allegato al programma nazionale di riforme, ma possono gia' sottoporlo a ottobre assieme alla bozza di legge di stabilita' cosi' possiamo valutarlo piu' rapidamente, anzi incoraggiamo a farlo", ha aggiunto il commissario all'economia.

 

Dombrovskis, Recovery plan guarda a futuro e riforme "Il Recovery plan guarda al futuro" degli investimenti, "ma bisogna guardare anche a fare le necessarie riforme", ha invece affermato il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis presentando il Recovery e resilience facility, uno degli strumenti del Recovery plan che avra' 560 miliardi a disposizione, la maggior parte in sovvenzioni e gli altri in prestiti. "Questo strumento aiutera' gli Stati a finanziare le riforme pro crescita, la coesione sociale e i problemi economici. Dobbiamo agire insieme".

 

"Le risorse del Recovery fund saranno distribuite sulla base degli obiettivi raggiunti, ha aggiunto Dombrovskis. "Fisseremo tappe e pietre miliari in termini di riforme e dopo il denaro verra' distribuito sulla base del raggiungimento degli obiettivi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali