FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cassa depositi e prestiti: via libera all'offerta per acquisire l'88,06% di Autostrade

Lʼofferta precede che CdP Equity diventi il primo azionista, con il 40%, di BidCo, veicolo attraverso cui sarà realizzato lʼinvestimento, e in cui saranno presenti con una quota del 30% Blackstone Infrastructure Partners e Macquarie Infrastructure and Real Assets

autostrade aspi
Ansa

Il Consiglio di amministrazione di Cassa Depositi e Prestiti ha dato il via libera a a CDP Equity per la presentazione di un'offerta dettagliata per l'acquisizione dell'88,06% di Autostrade per l'Italia, detenuto da Atlantia. E' stata presentata inoltre una proposta di accordo volta a identificare i principali termini e condizioni relativi all'operazione.

"L'offerta inviata - si legge in una nota di Cassa Depositi e Prestiti  - si colloca nel solco di quanto prospettato da Atlantia e Aspi nella lettera al governo del 14 luglio scorso ed è coerente con la mission di Cdp di sostenere stabilmente e nel lungo termine le infrastrutture strategiche. La presenza di Cdp è anche funzionale al presidio di un consistente piano di investimenti per l'ammodernamento della rete autostradale, l'accelerazione dei programmi di manutenzione e la promozione della logistica integrata e delle soluzioni a favore della mobilita' sostenibile".

 

CdP Equity sarà affiancata da Blackstone Infrastructure Partners e Macquarie Infrastructure and Real Assets Nella nota si spiega inoltre che CdP Equity diventerà il primo azionista, con il 40%, di BidCo, veicolo attraverso cui sarà realizzato l'investimento e nominerà presidente e amministratore delegato di quest'ultima e di Aspi. CdP Equity sarà affiancata da Blackstone Infrastructure Partners e Macquarie Infrastructure and Real Assets, che inizialmente deterranno ciascuna il 30% della BidCo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali