FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Borsa, Piazza Affari sbanda dopo la decisione della Fed: il calo dello spread non basta

Milano segue il sell-off globale allʼindomani dellʼaumento di un quarto di punto dei tassi di interesse negli Stati Uniti

Borsa, Piazza Affari sbanda dopo la decisione della Fed: il calo dello spread non basta

Piazza Affari ha chiuso in forte ribasso una seduta caratterizzata da perdite su tutti i mercati mondiali dopo la decisione della Fed di alzare i tassi di un quarto di punto. A Milano il Ftse Mib ha ceduto l'1,93% a 18.576 punti, sulla scia del sell-off globale all'indomani della decisione della Federal Reserve. Non basta il nuovo deciso restringimento dello spread Btp-Bund, sceso a 250 punti base con i rendimenti del decennale italiano ai minimi da quattro mesi e mezzo.

Andamento negativo anche per i principali listini europei: a Parigi il Cac 40 ha ceduto l'1,78%, a Londra il Ftse 100 ha chiuso in ribasso dello 0,8%, mentre a Francoforte il Dax ha lasciato sul terreno l'1,44%. Gli effetti della decisione della banca centrale degli Stati Uniti, che ha "sfidato" il presidente Donald Trump, si sono sentiti soprattutto oltreoceano. Il Dow Jones ha perso l'1,60% a 22.950 punti, il Nasdaq è arretrato dell'1,66% a 6.232 punti. Crollano le azioni di Twitter: -12,85% a 28,70 dollari.

A Milano spiccano i ribassi del settore oil con oltre -4% per Saipem e Tenaris, in scia ai nuovi cali del prezzo del petrolio. Il future Wti è arrivato a cedere oltre il 5% a 45,7 dollari, sui minimi da luglio 2017. Il crollo generale dei mercati ha alimentato i timori di una recessione e il settore bancario ha pagato dazio in tutta Europa.

A Piazza Affari il titolo UniCredit guida i ribassi chiudendo con un calo del 5,01% a 10,21 euro. Perdite del 3,67% per Intesa Sanpaolo, -3,35% per Ubi. Fuori dal Ftse Mib balzo per Ovs (+11,11%) che bissa il +22% della vigilia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali