FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Basilicata, da Tempa Rossa 50mila barili di petrolio al giorno

Siglato lʼaccordo definitivo tra Regione e Total-Shell-Mitsui per le estrazioni. Nel Centro Oli le prove di esercizio erano cominciate il 12 dicembre 2019

"Tra qualche mese" il Centro Oli di Tempa Rossa, in Basilicata, "produrrà 50mila barili di petrolio al giorno". La conferma è arrivata da Total, Shell e Mitsui poco dopo la firma dell'accordo con la Regione Basilicata, nel pomeriggio, a Potenza, sull'avvio dell'impianto. Nel Centro Oli le prove di esercizio sono cominciate il 12 dicembre 2019 e, come confermato da un dirigente di una delle compagnie, "stanno dando i risultati attesi". 

"Il petrolio deve essere un'opportunità per la Basilicata, nel pieno rispetto dell'ambiente e della salute dei cittadini", ha commentato il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, dopo la firma dell'intesa.

 

Cosa prevede l'accordo L'accordo prevede che la Regione riceva in totale circa 1,2 euro per ciascuno dei 50mila barili di petrolio estratti ogni giorno quando l'impianto sarà a regime e compensazioni ambientali per 50 milioni di euro ogni cinque anni per cinque quinquenni, oltre a somme minori per una rete di monitoraggio ambientale. L'intesa prevede, infine, che alla Regione spettino 40 milioni di metri cubi di gas all'anno per 30 anni.

 

"Le compagnie petrolifere non sono più antagoniste" "Da oggi c'è un'inversione di tendenza: le compagnie petrolifere non sono antagoniste, ma collaborano con noi per portare avanti lo sviluppo della Basilicata", ha affermato ancora il governatore lucano.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali