FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Arriva il "risparmiometro", algoritmo che controlla i conti in banca

Mentre il "redditometro" prendeva in considerazione gli acquisti fatti, questo nuovo strumento dellʼAgenzia delle entrate accende una luce sui conti correnti e sui risparmi

Arriva il "risparmiometro", un nuovo strumento dell'Agenzia delle entrate per verificare che i risparmi dei contribuenti siano in linea con quanto potrebbero accumulare con il proprio reddito. Mentre il redditometro faceva luce sulle spese effettuate, questo nuovo strumento si focalizza su quello che gli italiani tengono in banca. Se ci dovessero essere delle incongruenze, partirebbero gli accertamenti delle forze preposte.

I parametri che verranno presi in considerazione - L'algoritmo del "risparmiometro" - come anticipato dal quotidiano ItaliaOggi - può leggere conto corrente, conto deposito titoli e/o obbligazioni, conto a deposito a risparmio libero vincolato, rapporto fiduciario, gestione collettiva del risparmio, gestione patrimoniale, certificati di deposito e buoni fruttiferi, conto terzi individuale e globale. Nonché: carte di credito, prodotti finanziari emessi dalle assicurazioni, acquisto e vendita di oro e metalli preziosi.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali