FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Agenzia Entrate: "Le tasse non riscosse superano i 1.100 mld euro"

Ogni anno meno di 10 miliardi di crediti riscossi rispetto ai 70 miliardi di nuovi crediti da riscuotere. 16 milioni i cittadini iscritti a ruolo


agenzia delle entrate
ansa

Il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Enrico Maria Ruffini, ha spiegato che "il magazzino dei crediti non riscossi attualmente ha sfondato il tetto dei 1.100 miliardi di euro".

"Il magazzino è in continuo aumento ed è ingestibile - ha affermato rispondendo alle domande dei parlamentari della commissione sul federalismo fiscale -. È unico al mondo. Nessuno tiene un magazzino di 22 anni di crediti non riscossi. Si fanno delle scelte".

 


Dati conosciuti da tempo -

"È dal 2015 che il Parlamento è informato. Un magazzino così non può essere gestito" - ribadisce Ruffini, spiegando di come sia aumentato ancor di più dopo l'assorbimento del "magazzino riscossione Sicilia". 


 




"Tentativi di riduzione falliti" -

 La rottamazione, il saldo e stralcio e altri istituti similari, non hanno portato alla riduzione del magazzino dei crediti. "Attualmente il magazzino ha circa 130.140 milioni di cartelle con 16 milioni di cittadini iscritti a ruolo" - specifica Ruffini, aggiungendo che su base annua entrano "70 miliardi di crediti da riscuotere e ne escono meno di 10 miliardi di crediti riscossi".


 



 


Segnalazioni a livello locale -

 Per L'Agenzia delle Entrate si è rivelato prezioso

il contributo dei Comuni 

alle attività di accertamento dei tributi erariali per contrastare l'evasione fiscale, anche se attualmente si tratta solo del 3,5% del totale dei Comuni italiani. "Dal febbraio 2009 e fino al 31 dicembre 2021, sono state inviate da 1.153 Comuni

circa 120.000 segnalazioni.

Le segnalazioni acquisite dagli uffici dell'Agenzia hanno dato origine a

20.130 atti impositivi

per una maggiore imposta accertata di 386.340.000 euro, per un

importo riscosso totale pari a 139.199.000 euro

(circa 7.000 euro di media a segnalazione). A spiegarlo il direttore dell'agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini di fronte alla commissione parlamentare per il Federalismo fiscale.


 


 


Ti potrebbe interessare anche:



 


 


 


 


 


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali