FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Moda: in bianco, come vuole l’estate

Candido, avorio, ghiaccio: il look della stagione calda predilige anche quest’anno le mise candide, eleganti e freschissime

Look total white, vero must delle giornate (e delle sere) d’estate. Che sia candido, perlaceo, ghiaccio, trasparente o di pizzo, l’importante è che sia bianco. E’ un colore che sta bene a tutte (con qualche piccolo accorgimento anche alle curvy), valorizza l’abbronzatura e illumina il look. Ecco le proposte moda degli stilisti presentate in passerella, a cui ispirarsi per inventare il proprio outfit.

Moda: il bianco per la tua estate

Gli stili sono davvero infiniti. Ci sono i mini abiti, come quelli proposti da Fendi, Byblos e Blumarine; gli abiti sexy e importanti per la sera (a noi sono piaciuti quelli di Genny e di Fisico), le tute da giorno e da sera, come quelle di Ermanno Scervino e di Angelo Marani. Non mancano gli abitini svolazzanti, come quello di Moschino, né le trasparenze di Les Copains, lo stile urban chic di Max Mara e di Salvatore Ferragamo, la raffinata femminilità di Laura Biagiotti.

I tessuti sono leggeri, i tagli scivolati e le nuance molto varie, dal bianco ghiaccio al calore dell’avorio. Insomma, nella valigia delle vacanze o del weekend un capo o un look white è un pasepartout che non deve proprio mancare.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali