FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, scrittore romano declama le sue pagine alla fila del supermercato

Con teatri chiusi, palchi vuoti e assembramenti vietati, cosa devono inventarsi gli artisti per sopravvivere e per non abbandonare il proprio pubblico nell'emergenza coronavirus? Un'idea  l'ha avuta lo scrittore e attore romano Claudio Morici, che ha deciso di leggere le sue pagine alla fila del supermercato sotto casa. Così i cittadini in attesa di entrare nel magazzino per la spesa, sono stati intrattenuti dalle sue declamazioni e dalla foto mostrano interesse all'ascolto, durante lo spettacolo improvvisato. "Niente e nessuno ci fermerà", è il grido di battaglia di Morici che accompagna lo scatto dell'evento. Un invito ai suoi colleghi e a tutti a "resistere" e a reinvertarsi con la propria arte, come si può, sempre in mezzo alla gente

Coronavirus, scrittore romano declama le sue pagine alla fila del supermercato

Con teatri chiusi, palchi vuoti e assembramenti vietati, cosa devono inventarsi gli artisti per sopravvivere e per non abbandonare il proprio pubblico nell'emergenza coronavirus? Un'idea  l'ha avuta lo scrittore e attore romano Claudio Morici, che ha deciso di leggere le sue pagine alla fila del supermercato sotto casa. Così i cittadini in attesa di entrare nel magazzino per la spesa, sono stati intrattenuti dalle sue declamazioni e dalla foto mostrano interesse all'ascolto, durante lo spettacolo improvvisato. "Niente e nessuno ci fermerà", è il grido di battaglia di Morici che accompagna lo scatto dell'evento. Un invito ai suoi colleghi e a tutti a "resistere" e a reinvertarsi con la propria arte, come si può, sempre in mezzo alla gente