FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ravioli dolci, carnevale friulano

Ravioli dolci, carnevale friulano
  • DIFFICOLTA facile

Quest’anno per Carnevale “saltiamo” in Friuli Venezia Giulia, regione che conosco poco ma che è una delle mete che vorrei esplorare (in particolare, vorrei tornare nella splendida Trieste, città in cui sono stata di passaggio mille anni fa e che mi incuriosisce parecchio anche dal punto di vista culinario). Urge gita al più presto! Tornando alla ricetta, mi è stata passata da una carissima amica di famiglia, friulana doc, che ci ha fatto assaggiare questi ravioli dolci (o calzoni) nel periodo di Carnevale. Me ne sono letteralmente innamorata e ho provato a rifarli: squisiti, con quei tipici sapori dei dolci mitteleuropei (marmellata, cacao, pinoli, uvette…). La ricetta originale di Mariagrazia prevede la marmellata di ciliegie: io li ho provati anche con la marmellata di fichi e ho apprezzato entrambe le versioni! Per la pasta dei ravioli ho seguito più o meno la ricetta delle chiacchiere, aggiungendo, su suo suggerimento, il lievito. Che dire: buonissimi (anche a colazione…)!

INGREDIENTI

Per la pasta

  • uova 4
  • zucchero 5  cucchiai
  • olio Evo delicato 6  cucchiai
  • farina 500  g
  • lievito per dolci 6  g
  • vino bianco secco 1/2  bicchiere

per il ripieno

  • biscotti secchi 200  g
  • marmellata di ciliegie 1  vasetto
  • cacao amaro q.b.
  • limone biologico 1
  • mandorle 50  g
  • pinoli 30  g
  • uvette 3  cucchiai
  • rum q.b.

PROCEDIMENTO

Per la pasta: creare la classica fontana con la farina, inserire le uova, l’olio, lo zucchero, il lievito (setacciato) e il vino (non mettetelo tutto ma regolatevi in base alla consistenza dell’impasto). Impastare in modo classico, prima con la forchetta, poi con le mani, aggiungendo farina se l’impasto dovesse risultare troppo morbido (o altro vino se fosse troppo duro). Formare una palla e lasciarla riposare coperta per 15 minuti.

 

 

Per il ripieno: sbriciolare i biscotti secchi grossolanamente, metterli in una ciotola e aggiungere la marmellata, circa tre cucchiai di cacao amaro, le mandorle spezzettate, i pinoli, una grattata di scorza di limone, il rum (mezzo bicchierino) e le uvette tenute a mollo in acqua tiepida e ben strizzate. Mescolare bene e tenere da parte.

 

 

Stendere l’impasto con la macchinetta fino al penultimo livello o il precedente (non troppo sottile) oppure con il matterello.

 

 

Con un coppapasta zigrinato ricavare dei cerchi, porre il ripieno al centro (a mucchietto), e richiudere la pasta per “avvolgere” completamente il ripieno, formando delle mezzelune.

 

 

Premere bene per chiudere i ravioli, picchiettando i bordi. Friggere i ravioli in abbondante olio bollente finché risultano dorati. Servire spolverizzando con zucchero a velo.

 

 

Seguite la ricetta su: www.lalberodellacarambola.com

 

 

A cura di Indira Fassioni 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali