Denunciato un uomo

Palermo, spara a un gatto e lo fa sbranare dai suoi cani: diffuso il video sui social

L'uomo, un cacciatore di Partinico, ha ripreso tutta l'orribile scena condividendola su TikTok. Immediata la denuncia dell'associazione Lndc animal protection: "Condotte malvagie che costituiscono reato"

10 Nov 2023 - 14:28

Un gatto si era rifugiato su un albero, mettendosi al riparo da tre cani che lo inseguivano. E probabilmente si sarebbe salvato. Ma nulla ha potuto quando un uomo armato ha puntato il fucile contro di lui e gli ha sparato. Un solo colpo, il necessario per farlo cadere a terra, ferito, per poi farlo volutamente sbranare dai suoi cani. Siamo a Partinico, in provincia di Palermo. La morte orribile e crudele è stata anche registrata e diffusa sui social dal cacciatore, ora è stato denunciato dell'associazione Lndc animal protection: "Sono condotte profondamente malvagie che costituiscono reato", ha scritto su Facebook postando il video shock. 

La denuncia - "Questo video raccapricciante, ripreso dal "cacciatore" e da lui stesso postato su TikTok, pare non sia il primo - scrive l'associazione animalista sul suo profilo Facebook - il suo macabro passatempo sembra sia filmare gatti orribilmente uccisi da cani incolpevoli, ma addestrati a questo tipo di predazioni. Noi di Lndc, appena ricevuta la segnalazione, non abbiamo esitato e abbiamo sporto denuncia. Il colpevole di questi crimini non la passerà liscia e dovrà pagare per tutto quello che ha fatto".

I precedenti - "Il nostro pensiero - si legge ancora nel post - va a tutte le creature che ha perseguitato nel tempo: ai gatti che ha ammazzato e ai cani che ha usato per i suoi scopi sadici. Sia chiaro, questi atti non possono essere derubricati a un bizzarro trend social: sono condotte profondamente malvagie che costituiscono reato".

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri