FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lodi,  mucca “ribelle”scappa da una azienda agricola: è in libertà da tre mesi

Sono falliti tutti i tentativi di catturare un bovino di quattro quintali fuggito a luglio mentre si stavano effettuando operazioni di carico e scarico

Una mucca di razza Limousine di circa quattro quintali circola libera in mezzo alla campagna ormai da tre mesi. E’ scappata a metà luglio da Cascina Regona (Maleo, provincia di Lodi), vicino al fiume Adda, mentre si stavano effettuando operazioni di carico e scarico. L’animale, ancora giovane, è riuscito ad eludere il controllo degli addetti ed è scappato infilandosi in un campo di mais. Da allora, l’esemplare si sposta senza che nessuno sia riuscito ancora a catturarlo. Gli ultimi avvistamenti sono avvenuti nella mattinata e nella serata del 9 ottobre.

In entrambe le occasioni, sono stati alcuni cittadini a notare la sagoma della mucca e a chiamare il 112. All’arrivo dei carabinieri però, del bovino non vi era più traccia. “La Limousine non attacca, ma non si fa prendere facilmente. Anzi, se si accorge che ti stai avvicinando, scappa” spiega a Il Giorno Alberto Muti, padre del titolare dell’azienda “Noi abbiamo avvisato tutti gli enti competenti perché il rischio ora è che di notte magari possa attraversare improvvisamente qualche strada e se una macchina o una moto si vede davanti un ostacolo di 400 chilogrammi…”.

 

La mucca “ribelle”, dopo aver trascorso diversi giorni all’interno di un campo di mais, si è spostata di un paio di chilometri, attraversando la provinciale 27. “Adesso sappiamo più o meno l’area dove può trovarsi, non distante dalla cascina Del Pozzo. Lì ci sono ancora dei campi di mais: ora, a breve, quando saranno tagliati, sicuramente salterà fuori”, continua Muti. Non è ancora chiaro in che modo sarà catturato l’animale, dato che i tentativi finora sono andati a vuoto, e soprattutto quale sarà il suo destino.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali