FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Edoardo Stoppa lancia Zampylife: la app che semplifica la vita di animali domestici e proprietari

Il conduttore televisivo a Tgcom24: "Ecco come si può combattere il randagismo ma anche aiutare le persone nella gestione sanitaria degli amici a 4 zampe"

Grazie al nonno, dottore in agraria, sin da giovane si è innamorato del pianeta e degli animali che lo popolano. Una passione che ha sviluppato con i viaggi e che è diventata una professione, prima con il National Geographic, poi con Striscia la Notizia. Ora Edoardo Stoppa, dopo 10 anni di attività lavorativa in cui ha osservato le problematiche comuni nella vita quotidiana di padroni e animali domestici, ha deciso di creare Zampylife, una app che "semplifica la vita sia dei cagnolini sia dei proprietari". Lo annuncia a Tgcom24 lo stesso conduttore, che spiega come "così vogliamo dare una mano nella lotta al randagismo, semplificare le visite dal veterinario, ma anche aiutare nelle adozioni e a non perdere il cane se si smarrisce".

La lotta al randagismo

"Con la profilazione degli animali domestici sulla app riusciamo a dare una mano contro questo fenomeno o comunque arginare illeciti - spiega Stoppa -. Ovvio affinché ciò possa avvenire è necessario che la app abbia una diffusione nazionale. Per questo abbiamo avuto un grosso appoggio da parte delle istituzioni e dal ministero per la promozione. Ci aiuterà ad avere una situazione più chiara sulla qualità di vita degli animali in italia". Per questo "invito tutti a scaricarla: affinché funzioni per proteggere gli animali serve un download nazionale".

 

Tessera sanitaria ed esami a portata di telefono

 Un altro fattore interessante è quello che punta ad alleggerire la vita ai proprietari in merito alla visite dal veterinario, partendo dalla tessera medica che "viene trasferita sulla app dove si inseriscono online i controlli, i referti, tutto il materiale sanitario del tuo cagnolino.  E' un grosso aiuto, perché a chi non è capitato di perdere i documenti del cane - osserva il conduttore -? Se c'è un'emergenza spesso non ce l'hai dietro. In questo modo invece è sempre con te, nell'icloud del telefonino. Le persone hanno uno storico di tutto quello che succede al livello sanitario ai loro animali e possono condividerlo attraverso un link con il loro veterinario, anche se il medico di riferimento non si trovasse nella stessa città".  Inoltre per i più smemorati, "arrivano le notifiche per esempio per la profilassi in ambito di filaria. L'app ricorda anche le vaccinazioni. Tutte queste funzioni sono utili e importanti".

 

Se il cagnolino si perde la app lo ritrova

Tra le altre cose, sottolinea, "è appena uscito airtag di Apple, un bottone che puoi applicare ovunque, come sul collare. Se il tuo cagnolino si perde lo ricerchi tramite l'app, anche se l'airtag dovesse essere spento, basta che il tuo cane si avvicini ad altri dispositivi Apple. Il bottone ti manda la posizione in tempo reale. E questo è un altro tool interessante". "In più abbiamo un pool di veterinari che durante tutto l'anno manda news, c'è un sistema complesso e integrato su tutto quello che c'è da fare, altra funzione molto utile", afferma.

 

Adozioni "Altra importante funzione, a breve, nel giro di un paio di mesi, ci sarà la possibilità di adottare un cucciolo direttamente dalla app - conclude -. Sarà connessa con i principali canili italiani, quelli sicuri che trattano bene gli animali, e ci sarà la possibilità di adottare un cagnolino, di vedere quelli disponibili, prima di andare nelle strutture per la conoscenza diretta".

 

 

 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali