FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Amore: perché le donne Alfa fanno fatica a trovare un partner

Brillanti, istruite e di successo, ma spesso poco amate nella vita e nel lavoro

Amore: perché le donne Alfa fanno fatica a trovare un partner

Sono indipendenti, decise, di successo. Spesso sono anche belle, in forma e guadagnano molto. Sono le cosiddette Donne Alfa, le condottiere del terzo Millennio, le ragazze (o ex ragazze) assertive che hanno conquistato posizioni di potere, in ruoli che fino a tempi recenti erano prerogativa maschile. Anche se sono invidiate dalle colleghe e spesso anche dagli uomini, questi ultimi per lo più si limitano ad ammirarle da lontano, tenendosi a rispettosa distanza. La donne Beta, invece, che hanno un’indole caratterizzata da tratti più morbidi, come la sensibilità, la pazienza e la flessibilità, sono le compagne più ambite, apprezzate sia dai maschi dominanti sia da quelli contrassegnati a loro volta dalla lettera Beta. Perché avviene tutto questo?

Che le donne Alfa abbiano qualche problema in amore lo rivela anche una recente indagine dell’Università di Yale: le donne più istruite e brillanti sono quelle che fanno ricorso più di frequente alla congelazione dei loro ovuli perché temono di non riuscire a trovare un partner con caratteristiche simili alle proprie, con cui mettere su famiglia. Sempre secondo Yale, gli studenti di sesso maschile sono in calo rispetto alle ragazze e da questo consegue un soprannumero di donne istruite che stentano a trovare un compagno che sia loro pari. La ricerca ha preso in esame i casi di 150 donne americane e israeliane che hanno deciso di congelare i propri ovuli: tra loro 9 su 10 sono single e temono di non trovare un partner adatto, e 8 su 10 sono laureate. In molti casi, le intervistate hanno ammesso che gli uomini con cui entrano in contatto si sentono minacciati dal loro successo e non accettano di impegnarsi in una relazione a lungo termine.

Che succede poi se in ufficio ci si trova alle prese con un capo donna dalle spiccate caratteristiche Alfa? E’ la domanda che si è posta la giornalista e scrittrice Rebecca Holman nel suo libro “Beta: Quiet Girls Can Run the Worl” in cui l’autrice ipotizza che esiste più di un modo per fare il capo: non è indispensabile alzare la voce, imporre sempre la propria posizione e lasciare sul campo morti e feriti. La donna Alfa è il capo più temuto e odiato sia dagli uomini che dalle donne. Essere un capo Beta significa invece puntare su altre caratteristiche, come la resilienza, la capacità di ascoltare e di mediare tra posizioni e interessi diversi. Il problema è che queste caratteristiche vengono apprezzate e riconosciute nei capi di sesso maschile, mentre sono ancora considerati segnali di debolezze e di poca attitudine ai ruoli di responsabilità nei capi donna. Insomma, la parità dei sessi è un cammino che richiede ancora molti passi.

Eppure, la donna Alfa non è poi così male, anche in amore. L’uomo che riesce a tenerle testa, senza lasciarsi spaventare dai lati più assertivi del suo carattere, trova una partner capace di essere sempre se stessa, senza timore: è da amare e accettare così com’è o da salutare da lontano perché lei non cambierà. E’ però una sfida continua e uno stimolo costante a migliorarsi e a dare il meglio di sé. Di sicuro, con lei non ci si annoia mai ed è sempre carica di energia positiva. Quando sceglie un uomo, la donna Alfa è spinta quasi sempre da vero amore, non dal bisogno di conferme o di rassicurazioni, ed è una compagna “di lunga durata”, che non si arrende mai e con la quale tutto è possibile. Insomma, è un po’ come un’auto fuori serie che impone una guida brillante e impegnativa, ma molto appagante.

Anche la donna Beta sta però vivendo una stagione di successo. Le sue note caratteriali più “morbide” e meno egocentriche la rendono particolarmente adatta ad affrontare la complessità di questi anni difficili. Innanzi tutto è molto meno fragile e insicura di quanto si creda: il fatto che preferisca la mediazione e il dialogo rispetto agli assalti alla baionetta non fa di lei una pappamolla. Spesso è più sicura di sé di una donna Alfa, tanto da non avere bisogno del riconoscimento altrui per sapere di essere nel giusto e da potersi concedere atteggiamenti sereni e poco aggressivi. E’ intelligente e colta quanto una Alfa, ma è più riluttante a mettersi in mostra. E’ anche meno arrogante e più capace di riconoscere i propri limiti, ragion per cui è più propensa a mettersi in gioco per migliorarsi. E infine, con lei l’amore è più sereno e facile, tanto che gli uomini, anche se sognano intensamente una donna Alfa, per lo più finiscono per scegliere una compagna Beta.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali