FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Sette astuzie per combattere la fame nervosa

Sgranocchieresti tutto il giorno, possibilmente cibi poco sani. Ti riconosci? Segui questi consigli

A volte si mangia perché guidati dalle emozioni: stress, ansia, il super-lavoro, malinconia, noia possono indurre una voglia irrefrenabile di cibarsi continuamente. Più ci si frena, più la fame aumenta. Fortunatamente le soluzioni ci sono.

Sette astuzie per combattere la fame nervosa

1) Mai dimenticare gli spuntini - Per evitare di mangiucchiare tutto il giorno, abituati a rispettare sempre lo spuntino spezza-fame di metà mattina e pomeriggio. Frutta secca, yogurt e cereali, pezzo di pane e prosciutto sono i cibi ideali. No alle caramelle o agli snack troppo dolci, perché favoriscono i picchi di glicemia, inducendo a desiderare sempre più dolci.

2) Il diario del cibo - Annota su un quadernetto ogni cibo "killer" mangiato durante la giornata, specificando sia l'orario che lo stato d'animo al momento di assunzione. Ti aiuterà a comprendere perché mangi determinati cibi e quando. Sarai più attrezzata per combattere la fame nervosa.

3) Prediligi i cibi sazianti: Frutta: ananas, arancia, kiwi, mandarino, papaia e pompelmo Verdura: cavolo rosso, carota, cicoria, lattuga, rucola, spinaci e zucca gialla Pesce: acciuga, aringa, salmone, sardina, sgombro, tonna e trota Carne: manzo, pollo, tacchino e vitello Latte e derivati: latte magro, yogurt, ricotta e fiocchi di latte

4) Saziarsi con i semi - I semi di girasole e di zucca contengono sostanze dall'elevato potere saziante: ne basta un pugno al giorno.


5) Saziarsi con le spezie - Se cucini speziato, rimani sazia più a lungo: condisci i tuoi piatti con pepe, peperoncino, paprica, zenzero e cannella.


6) Evita i cibi "affamanti" - Scatenano la fame nervosa:
- Caramelle e dolcetti ricchi di zucchero
- Prodotti da forno realizzati con farine bianche
- Bibite zuccherate (ma anche quelle a zero calorie) e alcolici
- Insaccati e alimenti grassi in genere
- Alimenti conservati sott'olio
- Maionese e tutte le salse ipercaloriche
- Patatine e snack salati
- Carne rossa più di una volta alla settimana
- Cibi che contengono additivi, soprattutto glutammato ed edulcoranti di sintesi

7) Gli integratore anti-fame nervosa - I più efficaci sono il magnesio, la rodiola e l'alga spirulina. Quest'ultima, grazie all'alto contenuto di vitamine, minerali e proteine vegetali, esercita un'azione equilibrante e anti-fame.