FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gite fuoriporta tra carni, polenta e buon vino

Gli appuntamenti più gustosi del fine settimana in calendario in tutta Italia dal 15 al 17 novembre

Viaggi, polenta, sagre

I sapori della buona cucina si fanno ancora più intensi e più graditi con l’arrivo delle prime giornate fredde. Le carni rosse, i bolliti, la polenta e tante prelibatezze della cucina locale si accompagnano ai vini più pregiati, da scoprire in borghi e in piccoli centri di fascino antico. Ecco una selezione di eventi in tutta Italia, in calendario nel terzo fine settimana di novembre, dal 15 al 17 del mese. 

FIERA DEL BOLLITO CON LA PEARÀ - Isola della Scala (Verona) – Le tradizioni enogastronomiche d'autunno sono protagoniste di quindici giorni di eventi, dedicati ai piatti tradizionali della cucina povera della regione, con spettacoli per famiglie e stand artigianali. La manifestazione si svolge da giovedì 7 a domenica 24 novembre.  Il bollito, protagonista della sagra nasce infatti con l'intento di sfruttare tutte le parti degli alimenti di cui un tempo si disponeva, mentre la pearà è una salsa cremosa pepata che accompagna le carni. Durante la sagra si possono assaggiare anche altri piatti tipici come le tagliatelle con i fegatini, tortelli in brodo, trippe e, ovviamente, il risotto all’isolana.  INFORMAZIONI - www.fieradelbollito.it


SAPORI D'AUTUNNO - Lavagna di Comazzo (Lodi) – Due fine settimana di gusto con i piatti della tradizione lombarda e tante prelibatezze tipiche. Da venerdì 15 a domenica 24 novembre i palati festeggiano nella sagra organizzata dai volontari de La Pulentada; l'oratorio di Lavagna di Comazzo, in Piazza S. Bassiano. A disposizione dei visitatori c’è una tensostruttura riscaldata, con tanti buoni piatti "autunnali tra cui la cassoeula con polenta, lo stinco al forno con patate, la trippa, lo stracotto di maiale, polenta e zola, torta paesana e altro ancora. Ci sono poi gli spettacoli di intrattenimento serale, con diversi generi di musica e show di comicità. Lo stand gastronomico è aperto il venerdì e il sabato dalle ore 19.30 alle 21.30 circa; la domenica anche a pranzo, dalle ore 12.30. INFORMAZIONI  sagralapulentada.webnode.it. 


NOVEMBER PORC – Sissa, Polesine Parmense, Zibello, Roccabianca (Parma) – Quattro città si passano il testimone per una gustosissima staffetta tutta dedicata al maiale in quattro weekend successivi, in cui degustare piatti deliziosi all’insegna della saporita carne di maiale. Dopo gli appuntamenti a Sissa (dal 1 al 3 novembre) e a Polesine Parmense (8-10 novembre), la festa si sposta a Zibello (15-17 novembre) per "Piaceri e delizie alla corte di Re Culatello" e infine (22-24 novembre) a Roccabianca "Armonie di Spezie e Infusi”. Oltre agli stand gastronomici e a tante esperienze di gusto, ci sono visite guidate a cantine e zone di produzione. E, dato che l’umidità favorisce la stagionatura del Culatello di ZIbello DOP, facciamo nostro il claim dell’evento: speriamo ci sia nebbia!  INFORMAZIONI  www.novemberporc.com. 


BACCANALE - Imola – Terzo fine settimana all’insegna della bontà in compagnia di storici, chef, gastronomi, artisti e produttori in cui abbandonarsi ai piaceri della tavola: da domenica 3 a domenica 24 novembre i buoni sapori sono protagonisti di una festa che ha come tema conduttore “Il gusto dei ricordi": il cibo è raccontato facendo rivivere la memoria di un piatto di famiglia, di un sapore, anche molto semplice, che ha segnato la vostra infanzia, riaccendendo un momento di festa e storia.  Tanti gli eventi dedicati anche ai più piccini; laboratori, giochi e animazione e la possibilità di "curiosare" nelle aziende agricole che propongono i loro prodotti in fiera.  INFORMAZIONI  www.baccanaleimola.it  


SAGRA DEL BOLLITO - San Pietro in Casale (Bologna) - Secondo fine settimana (fino a domenica 17 novembre) in cui scoprire il Bollito Sandron Spaviron e altre specialità della tradizione bolognese.  A San Pietro in Casale il bollito è protagonista della festa, presso il "Casale" di Via Ferrara 5, nella zona artigianale. A fare la parte del leone è la carne, dal muscolo alla coda, dalla lingua, al cotechino e al guanciale, sempre da gustare dopo una lunga bollitura in brodo. Chi ama i primi, trova tortellini e passatelli in brodo, pasta e fagioli, trippa e altre delizie.  La festa è nata per sostenere lo storico Carnevale, per cui alcuni piatti sono intitolati a Sandròn Spaviròn, l’irriverente maschera simbolo di San Pietro. INFORMAZIONI www.sagradelbollito.it.


SAGRA DEL CINGHIALE - Chianni (Pisa) – Fine settimana conclusivo, da venerdì 15 a domenica 17 novembre, della kermesse dedicata alla carne di cinghiale, tartufo e radicchio rosso di Dosson, ingredienti principali di una storica sagra nata per preservare e far conoscere l’antica cucina contadina. Le pietanze sono accompagnate da buon vino e dalle mele della Val di Non, per un gustoso scambio enogastronomico. Ci sono anche momenti di animazione con musica dal vivo e spettacoli itineranti per i più piccoli.  INFORMAZIONI - www.sagradelcinghialechianni.it.


IL GIORNO DI BACCO - Palombara Sabina (RM) -  Domenica 17 novembre il Castello Savelli si anima e si trasforma in una cantina di grande fascino, in cui gustare il meglio della tradizione vinicola locale. E’ la magia de “Il Giorno di Bacco”, la manifestazione che propone ai visitatori un percorso di bicchiere in bicchiere nella cornice della fortezza del XIII secolo con i suoi ampi saloni, gli affreschi e le antiche statue greche. Una giornata dedicata al Dio del vino, ma non solo: qui anche Demetra, Dea della terra produttrice, ha un ruolo di primo piano perché ad affiancare le etichette proposte c’è un ricchissimo menù basato sulle migliori ricette del territorio. Informazioni sulla Pagina Facebook dell’evento  


FESTA DELL'OLIO E DEL VINO NOVELLO - Viganello (Viterbo) - Sulle colline del viterbese, a pochi chilometri da Roma, si festeggia in due weekend successivi (da venerdì 8 a domenica 17 novembre) in onore della nova stagione di olio e vino, con degustazioni, antichi mestieri e visite guidate.  I due prodotti, vere eccellenze locali, si degustano con caldarroste e altri piatti tipici di stagione, prima di scoprire gli antichi mestieri, assistere a rievocazioni storiche, gara di musici e visite guidate al Castello Ruspoli, e ad altri significativi luoghi del paese. INFORMAZIONI  www.prolocovignanello.org.


SAGRA DELLE SAGRE - Sant'Angelo dei Lombardi (Avellino) – Una bella festa valorizza le tradizioni gastronomiche e artigianali dell’Alta Irpinia in un appuntamento che raccoglie in sé prodotti caseari, insaccati, vini e molto altro, con i migliori prodotti tipici locali, l'enogastronomia, l'artigianato artistico e rurale, le tradizioni culturali e popolari. Da venerdì 15 a domenica 17 novembre il centro storico di Sant'Angelo dei Lombardi si trasforma in una Mecca per il palato, tra prodotti caseari di pregio, come i provoloni podolici, il pecorino di Bagnoli e il Carmasciano; ci sono anche tante varietà di castagne e tartufi, prosciutti e altri insaccati, miele, biscotti, taralli, pane cotto a legna, olio e tanti buoni prodotti dell'orto. Sono in programma anche visite guidate ai siti storici più importanti come la Cattedrale con l'antica Cripta, il Castello Longobardo e l'Abbazia del Goleto; laboratori di gusto, animazione per bambini, balli e canti con i suoni delle tammorre e i ritmi della pizzica e della taranta. INFORMAZIONI  - www.facebook.com/lasagradellesagre. 


NOVELLO SOTTO IL CASTELLO - Conversano (Bari) - Vino, gastronomia e musica per rievocare gli antichi riti della vendemmia da venerdì 15 a domenica 17 novembre. Nel corso della sagra si scoprono le tipicità locali, attraverso un percorso eno-gastronomico di qualità allestito sotto le mura del maestoso castello di Conversano nel cuore antico della cittadina pugliese, si brinda al buon vino, al novello, ma anche al primitivo, malvasia nera e negroamaro. L’evento punta a valorizzare non solo i prodotti ma l'intero territorio; musei, chiese (aperte per l'occasione...), masserie e vicoli di uno dei centri storici più suggestivi della Puglia.  Ci sono anche artisti di strada, folclore, artigianato, spettacoli teatrali e musicali, mostre d'arte. INFORMAZIONI  www.novellosottoilcastello.it. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali