FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Le mete più intriganti (e convenienti) per il 2018

Albania al primo posto tra i luoghi più gettonati: bene anche Bielorussia e Tanzania. Ma c’è dell’altro.

Il 2017 volge al termine e l’elenco dei buoni propositi per l’anno nuovo - tra “mettersi a dieta”, ”iscriversi in palestra” o “cambiare lavoro” - con molta probabilità includerà anche l’organizzazione del prossimo viaggio, tanto più se è il momento di fare i conti con le ferie e i permessi residui di quest’anno.

Le mete più intriganti (e convenienti) per il 2018

Ecco quindi una classifica elaborata da Volagratis che aiuta gli aspirati viaggiatori a scegliere i luoghi certamente spettacolari e intriganti con i costi minori, tenendo conto anche delle necessità di pinaificare al meglio le proprie vacanze. Ecco la top 15 della destinazioni di tendenza da visitare nel 2018: cominciando dall’Albania, che si aggiudica il primo posto con le sue spiagge meravigliose a due passi dall’Italia. Tra parentesi, l’incremento delle prenotazioni in percentuale registrato l’anno scorso rispetto al 2016.

1. Albania (+88% ) - Storia e tradizioni, ma soprattutto natura e spiagge mozzafiato che nulla hanno da invidiare a quelle dei Tropici: l’Albania è in cima alla Top 15, complice l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Quando andare: luglio e agosto sono i mesi in cui il sole è assicurato e il mare è più caldo, ma nel resto dell’anno l’Albania regala comunque un’incredibile varietà di paesaggi e territori. Per chi vuole approfittare di tariffe ancora più basse, settembre è il momento giusto.

2.Tanzania (+85%) - Safari, trekking, snorkeling: volate in Africa e regalatevi una vacanza in Tanzania: la sua natura incontaminata vi lascerà a bocca aperta. Quando andare: sia per gli amanti della natura selvaggia sia per una vacanza al mare è consigliabile la stagione secca. Meglio prenotare nei mesi di luglio, agosto e settembre.

3. Bielorussia (+68%) - Per vivere una vacanza da favola, la Bielorussia è il luogo ideale: tra paesaggi autentici e incontaminati, in primavera ed estate non lasciatevi sfuggire l’opportunità di visitare meravigliosi castelli come quello di Mir, situato presso l’omonimo paesino, che risale al XV secolo, è Patrimonio Dell’Umanità UNESCO ed è stato inserito nella classifica dei più bei castelli europei. Quando andare: evitate l’inverno, è freddissimo e i mesi più caldi sono anche molto umidi. La primavera è senza dubbio la stagione migliore.

4. Moldavia (+50%) - Forse non tutti sanno che la Moldavia è un Paese che può offrire davvero di tutto: folklore, paesaggi unici, bellezze naturali, specialità gastronomiche, ottimo vino, cordialità e ospitalità. Quando andare: maggio e settembre sono i mesi più adatti per evitare le piogge primaverili e la gelida stagione invernale.

5. Oman (+48%) - Per i mesi invernali, si può pensare a un fantastico viaggio in Oman, terra ricca di suggestivi paesaggi e monumenti leggendari. E gli amanti degli sport acquatici non rimarranno delusi: in Oman potranno praticare anche turtle watching. Quando andare: assolutamente da evitare la stagione dei monsoni. Meglio partire tra ottobre e marzo. Per chi vuole godersi il mare, marzo e ottobre sono proprio i mesi perfetti.

6. Croazia (+46%) - Ideale soprattutto per le vacanze con gli amici, la Croazia vi conquisterà con spiagge da cartolina, natura e divertimento, complice anche la bellezza di Dubrovnik e Spalato, città costiere protagoniste anche di una delle serie tv più amate al mondo, Game of Thrones. Quando andare: il periodo perfetto per godersi il mare è da giugno a settembre.

7. Namibia (+44%) - Per il 2018 non fatevi scappare le offerte per la Namibia: rimarrete affascinati da questa terra di contrasti, che unisce le bollenti dune del deserto alle fresche acque dell’oceano. Il periodo migliore per visitarla è tra maggio e ottobre, durante la stagione secca, così da evitare i periodi di caldo intenso ed avere anche maggiori opportunità di avvistare la meravigliosa fauna selvatica.

8. Birmania (+43%) - La Birmania, o Myanmar, è il luogo ideale per una vacanza spirituale in grado di rigenerare anima e fisico. La situazione politica attuale permette ora ai turisti di visitare anche i luoghi più sconosciuti: le pagode dai tetti dorati vi riporteranno alle civiltà antichissime che hanno popolato questi territori dai paesaggi mozzafiato. Quando andare: non considerate giugno, luglio e agosto per via dei monsoni e partite tra dicembre a febbraio.

9. Bulgaria (+42%) - Che sia per una settimana bianca, per una vacanza sulle coste del Mar Nero o una visita nella capitale Sofia e nella sua meravigliosa cattedrale, la Bulgaria vi riserverà davvero tante sorprese. Quando andare: l’inverno è molto rigido ma da maggio a settembre ogni momento è buono per fare le valigie e partire per la Bulgaria.

10. Finlandia (+40%) - Cieli stellati, bagni di ghiaccio, escursioni nella natura selvaggia: la Finlandia è un vero e proprio regno incantato, da visitare in qualunque stagione dell’anno. Se il vostro obiettivo è incontrare Babbo Natale, volate in Lapponia a Rovaniemi: il Villaggio di Babbo Natale è sempre aperto e pronto ad accogliervi. Se sognate di vedere l’aurora boreale, programmate di partire tra febbraio e marzo e tra settembre e ottobre, poiché in coincidenza degli equinozi i fenomeni di aurora boreale sono più frequenti.

11. Uzbekistan (+38%) - Tra le mete Top c’è anche l’Uzbekistan: un luogo magico che vi permetterà di ripercorrere l’antica Via della Seta, alla scoperta di una cultura millenaria, sulle tracce di mercanti, avventurieri ed esploratori. La primavera (aprile-giugno) e l’autunno (settembre-ottobre) sono i mesi migliori ma se la vostra meta sono le montagne meglio partire a luglio e agosto.

12. Macedonia (+33%) -  Una destinazione poco considerata che tuttavia negli ultimi anni sta ricevendo ottimi riscontri da parte dei viaggiatori, con il 33% di prenotazioni in più nel 2017 rispetto al 2016. Non a caso: la Macedonia è una vera e propria perla dei Balcani. Correte a scoprire i suoi monasteri, i laghi, le antiche città e la storia della capitale Skopje. Il clima è generalmente mite durante tutto l’anno, ma i mesi migliori per godersi anche festival e manifestazioni locali sono senza dubbio luglio e agosto.

13. Belgio (+30%) - Città pittoresche ricche di storia, arte, gastronomia, musica e centri storici animati da una frizzante vita notturna: il Belgio è questo e molto altro. Quando andare: Ogni mese è buno. Ma non dimenticate l’ombrello.

14. Repubblica Ceca (+29%) - Non solo la meravigliosa Praga: per il 2018 volate in Repubblica Ceca per scoprire anche le meno inflazionate regioni della Boemia e Moravia. Una meta ideale per fare turismo culturale tra arte e castelli. Se puntate al bel tempo meglio maggio, giugno e settembre; se invece volete anche risparmiare, considerate di partire ad aprile e ottobre, anche se naturalmente il clima sarà un po’ più rigido.

15. Giordania (+28%) - Se cercate una meta che vi conquisti, la Giordania fa al caso vostro. Di motivi per visitare la Giordania ce ne sarebbero centinaia: i selvaggi paesaggi di Wadi che hanno incantato Lawrence d’Arabia, l’affollato centro urbano di Amman, il Mar Morto, l’antica città di Petra, che è uno dei siti storici più affascinanti al mondo, ma anche l’ospitalità genuina degli abitanti. Quando andare: i momenti migliori sono primavera e autunno, così da evitare l’esagerato caldo estivo e i freddi venti invernali.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali