Friuli Venezia Giulia

Vacanze a tutto campo a Lignano Sabbiadoro

La località balneare friulana propone un programma estivo ricco di esperienze, attività outdoor ed eventi

04 Lug 2024 - 06:00
Lignano Sabbiadoro © Ente del Turismo

Lignano Sabbiadoro © Ente del Turismo

Lignano Sabbiadoro, la località balneare più grande del Friuli Venezia Giulia entra nel vivo della stagione estiva proponendo nuove esperienze rigeneranti a contatto con la natura, attività outdoor e active, escursioni e parchi tematici per tutta la famiglia, e tanti eventi musicali. Oltre ad essere una meta ideale per chi decide di trascorrere le vacanze al mare in tutto relax, Lignano Sabbiadoro è anche un’oasi pensata per tutti coloro che cercano benessere e movimento all’aria aperta.

2024: Lignano Sabbiadoro sulla cresta dell’onda

1 di 5
© Ente del Turismo  | Lignano Sabbiadoro© Ente del Turismo  | Lignano Sabbiadoro© Ente del Turismo  | Lignano Sabbiadoro© Ente del Turismo  | Lignano Sabbiadoro

© Ente del Turismo | Lignano Sabbiadoro

© Ente del Turismo | Lignano Sabbiadoro

CAMMINATA METABOLICA - Nel calendario estivo sono tante e diverse le attività proposte in tal senso. Una di queste è la Camminata Metabolica: fino al 26 agosto, presso il bagno 3 di Pineta, ogni lunedì sarà possibile migliorare il proprio benessere fisico e mentale, con delle pratiche di respirazione profonda pensate per la concentrazione. Si cammina a piedi nudi sulla spiaggia alternando momenti di pausa a esercizi per potenziare gambe e braccia e si pratica lo stretching per favorire l’allungamento e il rilassamento dei muscoli. In questo modo, non solo si stimola e si sviluppa la muscolatura, ma si migliora anche la postura e si riattivano la circolazione e la microcircolazione.  La nuova proposta per Sabbiadoro invece è il Fitwalking, una camminata dinamica a piedi nudi sulla sabbia per risvegliare e tonificare il corpo in riva al mare quando sta per sorgere il sole. Adatta a tutti, questa “arte del camminare” si svolge fino a metà settembre a lunedì alterni.

NORDIC WALKING - Ci si potrà anche dedicare al Nordic Walking e al Water Nordic Walking (fino al 27 agosto ogni martedì e dal 18 luglio al 15 agosto anche al giovedì): una dolce camminata che apporta benefici a mente e corpo utilizzando specifici bastoncini per allenare la muscolatura di tutto il corpo. Il percorso si snoda in tre momenti: si inizia camminando sulla spiaggia di Lignano Pineta, si prosegue verso il lungomare Kechler, immersi nel profumo di resina della pineta, per tornare in spiaggia e concludere l’esperienza direttamente nell’acqua del mare.

FOREST BATHING - A questi si aggiunge il Forest Bathing, in programma fino al 28 agosto ogni mercoledì: pratica nata in Giappone che consiste nel fare lunghe passeggiate nel bosco, in modo da respirare per diverse ore l’aria naturalmente arricchita delle sostanze volatili terapeutiche emesse dagli alberi. Diversi sono i benefici di questa vera e propria immersione nella natura: ad esempio, allevia lo stress, aumenta l’energia e migliora la qualità del sonno.

YOGA - Infine, non mancherà il momento del risveglio e del saluto al sole grazie alla pratica dello Yoga. Oltre alla possibilità di praticarlo in spiaggia e sul sup, fino al 30 agosto, ogni venerdì, ci si potrà dedicare a questa disciplina anche al Parco del Mare di fronte al Bagno 2 di Pineta, sperimentando asana che connettono mente, corpo e spirito.

LIGNANO Bike&Hike - Tra le attività formato famiglia, spicca anche l’escursione Lignano Bike&Hike, una pedalata alternata a momenti di camminata tra alberi centenari, dune fossili e scrigni di biodiversità: un tour per tutta la famiglia a ritmo lento, per scoprire i paesaggi e la natura che questo territorio offre. Fino a settembre, si parte ogni mercoledì dal Beach Village (ufficio spiaggia 7), per proseguire in bici sulla ciclabile Bellaitalia, immettersi nel verde della Pineta e raggiungere Lignano Riviera. Arrivati al fiume Tagliamento, si lasciano le bici per un breve trekking nel bosco dunale, Pineda Sinistra, un’area verde di grande valore paesaggistico e floristico con dune che raggiungono i 6 metri di altezza, prima di rimettersi in sella per tornare al Beach Village.

PARCO ZOO - Chi voglia imparare qualcosa in più sulla natura e sulla biodiversità, troverà nel Parco Zoo Punta Verde di Lignano il suo paradiso, con oltre 200 specie tra mammiferi, uccelli e rettili. Qui i piccoli cultori della materia o i semplici curiosi potranno approfondire diverse tematiche grazie agli educatori del dipartimento didattico che saranno loro mentori durante gli incontri ravvicinati con il bradipo, le giraffe, i lemuri e le testuggini delle Seychelles.

PARCHI TEMATICI - Il divertimento è assicurato anche grazie ai parchi tematici. “I Gommosi”, nell’area “Parco del Mare” di Lignano Pineta, regala pura energia ai bambini con i suoi giganteschi palloni ad aria su cui rimbalzare, con un ingresso valido senza vincoli di tempo. Altra oasi di allegria è l’Aquasplash: scivoli per scendere a tutta velocità, percorsi entusiasmanti e aree idromassaggio lo rendono un vero e proprio paese delle meraviglie acquatiche. Ispirato alle grandi strutture d’oltreoceano, è stato il primo parco acquatico d’Italia, ideale per chi è alla ricerca di emozioni forti. Altro indirizzo per tutta la famiglia è il Parco Termale Riviera Resort. Con i suoi 1.500 mq di piscine di acqua marina e riscaldata a cielo aperto con affaccio sul mare, offre momenti di relax adatti a tutti: una piscina è dedicata ai più piccoli con giochi, molle, altalene e pistole d’acqua; una è dedicata al nuoto libero e alle attività di gruppo; la terza invece è impiegata per sedute idromassaggio, accompagnate dal percorso Kneipp, pratica termale che sfrutta il potere curativo dell’acqua, alternando getti di acqua calda e fredda.

E CHI AMA LO SPORT? - Chi invece non riesce a stare fermo sotto l’ombrellone può provare diverse attività sulla spiaggia o in acqua in diverse strutture attrezzate con istruttori esperti. Oltre a quelle classiche, tra cui la vela, il kitesurf, il windsurf, il beach volley e il beach tennis, ci si può cimentare con il wakeboard, a metà tra sci nautico e snowboard, il Sup (Stand Up Paddle) tradizionale oppure il Sup elettrico, lo Yoga Sup o ancora le Fat Sand Bike, biciclette da spiaggia con ruote molto larghe che danno più stabilità sulla sabbia e hanno bisogno di una minore quantità di energia rispetto a quelle tradizionali: dalle prime luci dell’alba è possibile partire alla volta di escursioni inedite lungo litorale lignanese.

Per maggiori informazioni: www.lignanosabbiadoro.it

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri