Mare da mito

In Croazia, alla scoperta della regione di Šibenik e delle sue 242 isole

Le più famose sono le Kornati. E nell’entroterra si trovano le Cascate Krka, uno dei più incantevoli e famosi Parchi Nazionali croati 

11 Lug 2024 - 06:00
Città di Šibenik © Istockphoto

Città di Šibenik © Istockphoto

In Croazia, l’affascinante città di Šibenik situata sulla costa della Dalmazia centrale e affacciata sulla valle dove il fiume Krka si congiunge con il mare, è il punto di partenza per isole fra le più belle della Croazia. La sua regione abbraccia infatti 100 km di costa e 242 isole, isolette e scogli situati nella parte nord occidentale del mare davanti alla città: solo 6 di esse sono popolate durante tutto l'anno, altre ospitano casette estive che vengono affittate ai turisti (il gruppo più numeroso di isole fa parte dell'incontaminato e famosissimo arcipelago delle Kornati).

Croazia: la regione di Šibenik, 100 km di costa, 242 isole

1 di 7
© Istockphoto  | Fortezza di San Nicola© Istockphoto  | Fortezza di San Nicola© Istockphoto  | Fortezza di San Nicola© Istockphoto  | Fortezza di San Nicola

© Istockphoto | Fortezza di San Nicola

© Istockphoto | Fortezza di San Nicola

ŠIBENIK E I SUOI DUE PATRIMONI UNESCO - È una delle città croate più antiche. Bella e ricca di storia, arte e natura, è l’unica città in Croazia a vantare due beni culturali sotto l’egida dell’UNESCO - la cattedrale di S. Giacomo e la fortezza di S. Nicola - a cui si affiancano molte numerose altre bellezze culturali e paesaggistiche. Da visitare la parte vecchia (zona pedonale), con edifici e piazze risalenti al XV e XVI sec. È un buon punto di partenza per escursioni verso le Cascate Krka (20 km) e il Parco Nazionale della Kornati, due dei Parchi Nazionali croati più incantevoli e famosi. E per raggiungere anche le isole prospicienti, che si estendono dal capo Ploče fino all'isolotto Grujica vicino a Prosika. Grazie ad esse, Šibenik vanta centinaia di baie e spiagge nascoste e pittoresche, dove fare il bagno e prendere il sole in tranquillità.

Croazia: la regione di Šibenik, 100 km di costa, 242 isole

1 di 7
© Istockphoto  | Fortezza di San Nicola© Istockphoto  | Fortezza di San Nicola© Istockphoto  | Fortezza di San Nicola© Istockphoto  | Fortezza di San Nicola

© Istockphoto | Fortezza di San Nicola

© Istockphoto | Fortezza di San Nicola

NEL PARADISO DEL PARCO NAZIONALE DELLE KORNATI - Ogni immagine delle Kornati lascia senza fiato. Lunari, emergono dal turchese di un mare limpido e cristallino, con il silenzio e la quiete della natura a fare da compendio. Visitare e ammirare queste bellezze di pietra è un privilegio che resta impresso nella mente per tutta la vita. Sono davvero un luogo spettacolare, in cui Madre Natura ha dato massimo sfogo alla propria fantasia creativa. Non c’è acqua dolce qui, e le isole sono rocciose e aride. In passato, la loro scarsa vegetazione veniva utilizzata per il pascolo estivo, e pastori e pescatori di Murter vi costruirono piccole case in pietra da utilizzare come alloggio stagionale. Molte di queste abitazioni possono essere affittate per una vacanza senza fronzoli e rispettosa dell’ambiente. In una casa di pescatori, con acqua dal pozzo, elettricità solare a bassa tensione e una doccia all’aperto, lontano dai rumori e dalle spiagge affollate, ci si può sentire novelli Robinson Crusoe, da soli voi davanti al mare.

ZLARIN, L’ “ISOLA D’ORO” - Zlarin per la sua bellezza nei tempi antichi veniva chiamata “Isola d’oro” (insula auri). Un piccolo gioiello tutto da esplorare, con natura incontaminata, l’isola di Zlarin è la prima isola dell’arcipelago all’imbocco del canale di Sant’Antonio, lungo le misteriose mura della fortezza di San Nicola. Si raggiunge solo in barca con il collegamento giornaliero da Šibenik. Niente auto, ci sono diverse strade per gli appassionati di ciclismo. Sull’isola è tutt’oggi ancora attivo un laboratorio artigianale per la lavorazione del corallo, in cui si realizzano e vendono gioielli rigorosamente fatti a mano. Adiacente si trova l’Isola di Obonjan.

L'ISOLA PRIVATA DI OBONJAN - Appena al largo della costa di Šibenik, Obonjan Island Resort è un posto da sogno sull'isola privata di Obonjan, vero paradiso del glamping luxury. Una delle poche isole adriatiche disabitate con completa privacy, di soli 56 ettari di terreno. Si alloggia nelle affascinanti tende Glamping Lodge circondate da una foresta di pini o nelle moderne e spaziose case mobili Island Home e nelle tende O-tent, per i veri amanti della natura. Gli alloggi offrono non solo comfort, ma anche un’esperienza autentica dell’isola. L’isola è circondata da un mare turchese e cristallino, con diverse spiagge. Nel cuore del resort si trova una piscina all'aperto riempita con rinfrescante acqua di mare e circondata da terrazze e lettini, che la rendono ideale per riposarsi e prendere il sole. Protagonista assoluta la natura, il resort è aperto a tutti, inclusi le famiglie con bambini e gli amici pelosi.

ŽIRJE, UNA GEMMA NASCOSTA - La più distante dalla costa, è un’isola minuscola dove il tempo sembra essersi fermato. Si trova esattamente davanti all’ingresso meridionale delle Kornati, dietro cui c’è soltanto l’azzurro a perdita d’occhio del mar Adriatico. Un tempo era ricoperta da un fitto bosco di querce ricche di ghiande, da cui il suo nome (žir - ghianda).  Passeggiando, ci si immerge tra uliveti e vigneti secolari, profumi di fichi, carrubi e rosmarino. La sua costa frastagliata, ricca di bellissime calette, isolotti e scogli, è perfetta per la vela e la pesca. Žirje è collegata alla terraferma tramite traghetto più volte al giorno.

Per maggiori informazioni: www.croazia.hr

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri