FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

L'Italia della Befana: le feste più originali

Un itinerario ragionato per incontrarla il 5 e il 6 gennaio in piazze e luoghi magici del Bel Paese, dal Nord al Sud

befane , italia, re magi , epifania
dal-web

E' in Italia che la Befana ha trovato la sua patria d'elezione, facendo sbizzarrire ognuno dei mille campanili della Penisola in altrettante feste, talvolta molto originali.

Può essere alla romana o alla milanese, generalmente è femmina, ma può declinarsi anche al maschile: arriva la dolce vecchina, magari insieme ai Re Magi. Miss, mercatini, musica, artisti di strada, fuochi d'artificio: il 5 e il 6 gennaio ne succedono veramente di tutti i colori, dalle Alpi al mare. Ecco di seguito cinque eventi in cui incontrarla.

L'Italia della Befana: le feste più originali


Befane e befani

- Migliaia saranno le vecchine che si ritroveranno a

Fornovo di Taro

(PR) per il

Raduno Nazionale delle Befane e dei Befani

. Quest'anno la festa si rinnova: ci sarà infatti un grande

street food della Befana

, dove ci si potrà deliziare con prodotti tipici del territorio. Il 6 gennaio un favoloso

Mercatino

di prodotti tipici ed artigianali, animerà le vie della città, ed altra novità di quest'edizione, alle 11 la vecchina atterrerà a Fornovo per cominciare in seguito la

Gran Sfilata della Befana

, accompagnata da bande musicali con un corteo di bici, auto storiche e tuning, vespe, moto, quad e cavalli. La serata si concluderà con le premiazioni per il miglior travestimento e lo spettacolo di fuoco dove verrà bruciata “

la vecia

”.


La vecchiarella di Castel Viscardo

- La sera della vigilia dell'epifania, 5 gennaio, a

Monterubiaglio

di

Castel Viscardo

(TR), si rinnova la centenaria tradizione del passaggio della Vecchiarella per le vie del paese; non si tratta della solita befana che lascia i doni ai piccoli nelle calze appese ai camini. Questa infatti, invece di donare, chiede! Tradizionalmente alla ricerca di uova per fare dolci, oggi chiede soldi per opere di beneficenza e per il fabbisogno della comunità. La vecchia, vestita di bianco e seguita da uno stuolo di cantori, se ne va cantando per le vie del paese, accompagnata dal suono della fisarmonica, fino ad arrivare in piazza dove la manifestazione si conclude con canti e balli tradizionali intorno ad un immenso falò ed in compagnia di quest'insolita vecchina che, pur chiedendo, regala tuttavia ogni anno calore ed allegria.


In picchiata dal cielo

- A

Massafra

(TA) la vecchina più amata dai bambini arriverà direttamente dal cielo e, in occasione del 10° anniversario, quest'anno la calata sarà più spettacolare che mai. La befana di Massafra si calerà infatti dalla torre ottagonale del castello medievale per atterrare in piazzetta Santi Medici, coprendo una distanza di circa 200 metri e un'altezza di oltre 40 metri. La manifestazione comincerà già alle 18 del 5 gennaio e, nell'attesa della simpatica vecchietta, la cui calata è prevista per le ore 20, ci saranno intrattenimenti per grandi e piccini e si svolgerà la fiera "

La via della Solidarietà"

.

Ed ecco la Befana nazionale

- La cittadina di

Urbania

, nella provincia di Pesaro-Urbino, propone la

Festa della Befana Nazionale

, con un calendario ricco di eventi per il divertimento di grandi e piccini. In questi giorni la città si veste completamente a festa, soprattutto a dimensione di bambino, proponendo viale dei balocchi, laboratori, sfilate e spettacoli itineranti. Il 5 gennaio spettacoli interattivi e di bolle, artisti di strada, giocolieri e trampolieri animeranno la festa, fino ad arrivare nel tardo pomeriggio alla spettacolare discesa acrobatica della befana dal Campanile del Duomo. Gli spettacoli continueranno anche il giorno successivo, per concludere la festa alle 18.30 con il grande spettacolo di fuoco.

Milano preferisce i Re Magi

- Quella del

Corteo dei Magi

che, il giorno dell'Epifania, parte da

Piazza del Duomo

e arriva a

Sant'Eustorgio

, è una delle tradizioni più antiche di Milano e rievoca la visita dei tre Re a Gesù Bambino. Il corteo, accompagnato dalla banda comunale e da moltissimi figuranti in costume storico, comincia alle 11 del 6 gennaio ed è molto seguito dai milanesi che vi assistono disponendosi lungo tutto il percorso. Particolarmente entusiasti sono i bambini che gioiscono alla vista degli elaborati costumi dei figuranti e degli animali che fanno parte del corteo.