Un tuffo nel futuro dell’architettura? A Tokyo