FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Donnavventura Green: si parte all’insegna dell’ambiente

La nuova avventura allʼinsegna del turismo sostenibile parte dalla Svizzera

Donnavventura riparte con una nuova formula targata Green, un viaggio all’insegna dell’attenzione per l’ambiente che avrà per protagoniste la Svizzera e la Valtellina. Partiremo proprio dalla Svizzera seguendo l’itinerario del Grand Tour, più di 16.000 chilometri che si snodano all’interno del territorio della Confederazione Elvetica, alla scoperta delle sue innumerevoli bellezze.

Il nostro punto di partenza sarà Lugano, affacciata sull’omonimo lago nel Canton Ticino. La città racchiude in se anime diverse, perché la collocazione a bordo lago, il clima mite, l’atmosfera elegante e distesa ne fanno da sempre una meta apprezzata da chi è in cerca di un sofisticato relax, ma dietro a tanta placida bellezza si nasconde una città che si è sempre più affermata a livello internazionale come Hub finanziaria, pur mantenendo la sua rassicurante allure di cittadina lacustre. Il primo campo base non poteva che essere nell’esclusivo hotel The View, dove Donnavventura è di casa. Da Lugano raggiungeremo il Monte Generoso con un panoramico treno a cremagliera, sino a trovarci di fronte al “Fiore di Pietra”, creazione del famoso architetto ticinese Mario Botta.

La tappa successiva sarà la capitale del Canton Ticino, Bellinzona, che sorge in posizione strategica all'ingresso delle valli che conducono ai principali valichi alpini. La città vanta un sistema difensivo che comprende tre castelli, Castelgrande, Montebello e Sasso Corbaro, varie torri e una lunga cinta muraria, considerati un mirabile esempio di architettura militare medievale e per questo motivo inseriti dall’Unesco nella sua lista di patrimoni mondiali dell’umanità.

Da qui andremo alla scoperta della spettacolare Val Verzasca dove l’omonimo fiume, scorrendo fra rocce candide crea polle d’acqua trasparente molto suggestive. Tra le valli Ticinesi è quella che ha mantenuto le sue caratteristiche più autentiche, fatte di piccoli villaggi di pietra arroccati sulle sue pendici, come Corippo che è anche il punto di partenza di un canyoning appassionante ed impegnativo che vedrà protagoniste le donnavventura. Riprenderemo il nostro viaggio affrontando prima il passo del San Gottardo, lungo l’antica via della Tremola e poi il Furkapass ovvero il passo della Furka.

Passeremo da Saillon, riconoscibile dall’antica torre di Bayart e proseguiremo risalendo la Valle del Rodano sino a Martigny per poi fare una deviazione che ci porterà al Colle del Gran San Bernardo. Questo storico valico alpino infatti è essere considerato uno degli accessi italiani all’itinerario Svizzero del Grand Tour che stiamo seguendo. Conosceremo i poderosi e mansueti cani san Bernardo, che per secoli hanno aiutato i monaci a soccorrere i viandanti che si avventuravano attraverso il valico e proveremo a suonare il corno delle alpi con la paziente supervisione di un gruppo di musicisti locali.

Scenderemo a valle puntando verso l’elegante cittadina di Montreux, adagiata sulle sponde del Lago Lemano e da qui, una lunga e piacevole passeggiata lungolago ci condurrà al castello di Chillon, una delle più fotografate attrazioni svizzere. Infine, a Vevey,visiteremo quella che fu la casa di Charlie Chaplin, un elegante maniero costruito sopra le colline della città, dove il genio del cinema muto visse gli ultimi 25 anni della sua vita, insieme alla quarta e giovanissima moglie Oona O'Neille e ai loro otto figli.

L’appuntamento con la prima Puntata di Donnavventura Green è per domenica 9 settembre, alle ore 14.00, su Rete4

Donnavventura Green: si parte nel rispetto dell’ambiente

Si viaggia nello spirito dell'ecologia e della sostenibilità: partenza dalla Svizzera.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali