FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Facebook e YouTube contro lʼIsis: pronta una tecnologia per eliminare i video con contenuti terroristici

Il sistema per bloccare tali filmati è simile a quello usato per bloccare e rimuovere i contenuti soggetti a copyright

Facebook e YouTube contro l'Isis: pronta una tecnologia per eliminare i video con contenuti terroristici

Secondo i media americani, YouTube e Facebook hanno dichiarato "guerra" ai video dell'Isis: i due colossi stanno lavorando su una tecnologia in grado di eliminare i video con contenuti violenti o terroristici, come le decapitazioni degli jihadisti. Il metodo è simile a quello già usato per rimuovere i contenuti soggetti a copyright: i video pubblicati vengono confrontati con un database di immagini già archiviate come proibite e, se vi sono analogie, vengono eliminati.

Google, Facebook e Twitter sono recentemente stati accusati in tribunale, dal padre di una delle vittime degli attentati di Parigi, di non aver bloccato la diffusione di contenuti di propaganda terroristica. Inoltre, lo scorso febbraio i fondatori di Facebook - Mark Zuckerberg - e Twitter - Jack Dorsey - sono finiti nel mirino dell'Isis: sono infatti apparsi avvolti dalle fiamme in un video diffuso dal "Sons Caliphate Army", un gruppo di jihadisti che sostiene il Daesh, in risposta al blocco da parte dei due social network degli account riconducibili a estremisti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali