FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Tgtech >
  • Da Apple iPhone 6s, iPad Pro e la sua rivoluzione tv: "Il futuro è nelle app"

Da Apple iPhone 6s, iPad Pro e la sua rivoluzione tv: "Il futuro è nelle app"

Oltre ai nuovi modelli di iPhone e iPad, l'a.d. Tim Cook ha presentato la nuova Apple Tv. Per i nuovi melafonini arriva il colore rosa (dorato) ma in Italia bisogna attendere ancora un po'

- Apple lancia la rivoluzione della tv. Almeno così l'ha presentata l'amministratore delegato della Mela morsicata, Tim Cook. Nel consueto appuntamento annuale a San Francisco, Cook ha presentato la nuova Apple Tv. "Il futuro della tv è nelle app" ha detto. Nel corse della serata sono stati presentati anche i nuovi modelli di iPhone e iPad.

    "Oltre il 60% dello streaming tv a pagamento - ha aggiunto - avviene su un dispositivo Apple. E avviene attraverso una app". Cook ha aggiunto che "una nuova tv ha bisogno di un hardware potente, una nuova 'esperienza d'uso', strumenti di sviluppo e un app store".

    Una delle maggiori novità dell'Apple tv sarà la possibilità di interagire con la propria voce per scegliere i programmi da vedere con Siri, l'assistenza virtuale. Chiedendo a Siri, l'Apple tv cercherà contenuti su diverse app non solo iTunes Store. Siri risponde anche quando si chiedono risultati sportivi, mostrandoli in una finestra, oppure "riavvolgendo" la scena per permettere di rivederla sul momento. Il telecomando per l'Apple tv è interattivo, con un sensore touch. Per il dispositivo la Apple ha realizzato un nuovo sistema operativo, tvOS, "costruito per il salotto", che trasforma il dispositivo anche una console per giochi, utilizzando il telecomando touch come 'joystick'. Per Apple Tv, oltre a programmi per il fitness, ci sono già disponibili giochi come Crossy Road, Guitar Hero e altri. Apple Tv ha anche funzioni per lo shopping online. Prezzi da 149 dollari per la versione da 32 GB e 199 per quella da 64.

    Per Cook quello che si va chiudendo è "stato un anno incredibile per Apple". Dal Bill Graham Civic Auditorium ha snocciolato i dati che riguardano la novità più importante lanciata nei mesi scorsi, l'Apple Watch. "Le app per l'Apple Watch sono 10.000 - ha spiegato - e la soddisfazione dei consumatori sull'orologio smart di Cupertino è al 97%". Ma il core business sembra essere ancora una volta iPhone.

    "iPhone 6s cambia tutto" - Secondo Cook l'iPhone 6 è l'iPhone più popolare di sempre. Lo ha detto presentando i nuovi modelli iPhone 6S e l'iPhone 6S Plus e ricordando che le vendite degli iPhone sono cresciute del 35% nell'ultimo anno. I nuovi iPhone, ha aggiunto, ''sono i più avanzati di sempre. L'unica cosa che è cambiata è... tutto". I nuovi iPhone saranno disponibili anche in colore rosa dorato. L'iPhone 6S e l'iPhone 6S Plus saranno in vendita dal 25 settembre - ma in Italia arriveranno successivamente -, con la possibilità di pre-ordinarli dal 12 settembre. L'iPhone 6S avrà un prezzo a partire da 199 dollari e l'iPhone 6S Plus da 299 dollari (con particolari condizioni di abbonamenti previste per il mercato Usa), mantenendo in pratica i prezzi dei modelli precedenti che quindi saranno probabilmente replicate anche da noi. Il nuovo sistema operativo iOS 9 arriverà invece il 16 settembre in tutto il mondo.

    Anche Microsoft elogia iPad Pro - Altra grande novità presentata è l'iPad Pro, "il più potente mai creato". Schermo da 12,9 pollici e nuovo microchip A9 più potente dell'1,8% di un iPad Air 2 e 22 volte di un iPad originale. Il nuovo tablet di casa Apple è dell'80% più veloce dei pc portatili attuali e del 90% per quanto riguarda la grafica. Per mostrarne le capacità si sono susseguiti sul palco di Apple manager delle aziende concorrenti, persino della rivale storica, Microsoft. Kirk Koenigsbauer, manager di Microsoft, ha messo in evidenza le potenzialita' di Microsoft Office sull'iPad, utilizzando contemporaneamente Word ed Excel e mostrando l'utilizzo della nuova Apple Pencil con Power Point. 

    TAG:
    Apple
    Tim cook
    San francisco