FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Daniele Palermo: "Il segreto di un manager vincente? Valorizzare al meglio il personale"

Il presidente di Tempocasa parla a TgcomLab della holding immobiliare leader nel settore in Italia ed Europa

Nata nel 1988 per volontà dei soci fondatori Flavio Ferrari, Mileto Ferra e Nicola Canino, oggi Tempocasa è una holding immobiliare leader nel settore in Italia ed Europa. Con oltre trent’anni di esperienza, il franchising conta più di 440 agenzie sul territorio nazionale, a cui si sommano quelle aperte in Spagna e Regno Unito. La rete è in continua crescita e conquista fette di mercato sempre più significative. A TgcomLab il presidente Daniele Palermo ha parlato dell’azienda, di management, di digitale e immobiliare e di come la pandemia abbia cambiato il settore.

Come è arrivato a ricoprire l'incarico attuale?

Ho iniziato la mia carriera nel 1995 come consulente immobiliare. Da allora è stato un crescendo: negli anni, ho ricoperto svariati incarichi fino all’ultimo di general manager. Poi a marzo, in pieno lockdown, sono diventato presidente. 

 

Qual è l'elemento di forza della sua azienda?

Sono diversi. Sicuramente la motivazione e l’energia. Inoltre, il nostro team è formato sia da manager con una forte esperienza (che talvolta la concorrenza ci invidia), sia da giovani che trasmettono la voglia di evolversi, cambiare e utilizzare nuovi strumenti. Un connubio vincente.

 

Come la pandemia sta cambiando il settore?

A livello digitale è stato fatto un grosso passo avanti. Alcuni incontri che prima organizzavamo di persona ora li facciamo via web. Il lockdown e l’emergenza hanno accelerato l’utilizzo degli strumenti digitali e lo smart working. Senza contare che le persone hanno riscoperto il valore della casa. C’è stata una maggiore ricerca di abitazioni con spazi esterni e uno spazio più ampio da poter vivere all’interno. In particolare per quanto ci riguarda, facendo una comparazione con il 2019, il numero delle compravendite è cresciuto. I mesi di blocco sono stati recuperati e, anzi, superati.

 

Ora quali sfide vi aspettano?

Stiamo digitalizzando gran parte dei processi operativi. Da due anni a questa parte abbiamo poi inserito - questa è una novità nel settore immobiliare - il Dipartimento risorse umane. Vogliamo arrivare ad avere una figura Hr di riferimento ogni quindici uffici. Oggi ne abbiamo poco meno di una ventina. La valorizzazione del personale è fondamentale. In più, stiamo lavorando molto sulla comunicazione. 

 

Quale consiglio dà a chi vuole intraprendere una carriera nel settore?

Scegliere un franchising serio perché oggi non far parte di un marchio significa non avere informazioni, avere una sensazione di quello che accade sul mercato ma non una reale comparazione con la concorrenza. E poi trovare sempre nuovi stimoli, non solo economici.

 

Qual è la competenza più importante chiesta a un manager oggi?

La valorizzazione del personale. Essendo il leader di un gruppo di persone, il manager deve conoscere bene i suoi collaboratori. Non solo professionalmente, ma anche umanamente. Ritengo che debba essere all’altezza di percepire i bisogni delle persone con cui lavora.

 

Come si tiene aggiornato?

Ho appena terminato un percorso di laurea in Psicologia. Inoltre, partecipo a diversi corsi di formazione, leggo e mi confronto quotidianamente con i colleghi.

 

Come trascorre il suo tempo libero?

Mi piace fare sport, leggere e viaggiare.

 

Digitale e settore immobiliare, a che punto siamo? 

Purtroppo nel nostro settore si è spesso obsoleti, c’è una grande refrattarietà al cambiamento. Penso sia legato al fatto che l’immobiliare funziona sempre: anche se non si ricorre a strumenti digitali, le case si vendono ugualmente. Quindi perché cambiare? È la mentalità dell’agente immobiliare. Come accennavo, il lockdown ha aiutato veramente tanto in questo senso, ma adesso sembra quasi si stia tornando indietro. Questo per noi si trasforma in un vantaggio competitivo perché invece continuiamo ad andare avanti, potenziando gli strumenti digitali. A noi piace aggredire il mercato e capire le esigenze dei clienti. A breve, ad esempio, usciremo con un nuovo sito e con un’app che consentirà di accelerare i tempi di compravendita e ridurre le distanze tra agente e cliente.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali