FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Vladimir Luxuria: "Asia Argento non è Heidi"

A Pomeriggio Cinque gli ospiti si dividono tra chi appoggia lʼattrice e chi dice: "Potevi dire no"

"Asia Argento non è Heidi calata dalle montagne, a 21 anni conosceva benissimo il mondo in cui viveva”. Vladimir Luxuria non cede di un centimetro e dal salotto di Pomeriggio Cinque continua ad attaccare Asia Argento. Tra le due lo scontro va avanti da qualche giorno, da quando l’attrice romana ha denunciato le violenze subite dal produttore Harvey Weinstein 20 anni fa. "Se continuiamo a giustificare il silenzio omertoso e complice di donne che alla fine hanno accettato di scendere a compromessi, facciamo un torto a quelle attrici che un posto di lavoro non l’hanno ottenuto, a chi l’ha ottenuto senza dire 'si' e alle vittime delle violenze", ha continuato l’ex parlamentare.

In studio c’è chi la pensa diversamente da Luxuria ma dà una parte di colpa all’attrice romana, tra questi Lory Del Santo: "Lei ha fatto bene a dire questa cosa ma doveva essere un racconto non doveva essere una denuncia, in questo modo non ha senso". Diversa la visione di Patrizia Pellegrino che invece sostiene "di dover proteggere Asia". Lapidaria la risposta di Luxuria: "Se certi porci si sentono in diritto di dire ad una donna 'lavori solo se me la dai', la donna deve sentirsi in dovere di dire no e di denunciare".