FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

“Uomini e Donne”, lo show di Barbara tra lanci di biscotti e cadute per terra 

Urlando contro Marcello, la donna perde lʼequilibrio ma non si scoraggia e continua ad insultarlo

 

Al trono over di “Uomini e Donne” è il momento di un confronto tra Marcello e Barbara. Tra i due la frequentazione non sembra andare molto bene: più che parlare, infatti, i due iniziano fin da subito ad urlarsi contro. Tra accuse reciproche e giustificazioni Marcello sembra ormai deciso ad interrompere le uscite con la donna, tanto che a chi gli aveva suggerito di non darle una possibilità dice: “Avevi ragione”.

 

Sentendo quelle parole, Barbara perde le staffe: lancia un pezzo di biscotto contro di lui, si alza di scatto dalla sedia e a quel punto capita l’imprevisto. Il tacco della scarpa rimane incastrato nell’orlo del pantalone, lei perde l’equilibrio e finisce per terra. Subito, però, si rialza e raggiungendo le altre donne riprende a gridare: “Falso! Falso come Giuda!”. Urla a cui Marcello risponde pacatamente: “Dovresti farti vedere da un buon medico, ma deve essere buono”. Parole che fanno arrabbiare ancora di più Barbara, la quale si alza di scatto e cerca di aggredire l’uomo. Un vero e proprio show a cui pone fine Gianni Sperti: “Ma sei sicura di stare bene oggi?”. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali