FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Uomini e Donne", esplode la gelosia tra le corteggiatrici di Giacomo | Lui: "Mi confondete" 

Il giovane tronista non riesce a gestire i contrasti con Carolina e Martina che lasciano lo studio 

Esplode la gelosia tra le corteggiatrici di Giacomo. A "Uomini e Donne" si ripete una scena molto frequente nel trono classico: il tronista di turno che prova a districarsi tra due giovani corteggiatrici che vorrebbero l'esclusiva. "Se fate così mi confondete", dichiara Giacomo dopo che Martina e Carolina, prima una e poi l'altra, lasciano lo studio del dating show di Maria De Filippi risentite nei confronti del tronista. Giacomo visibilmente in difficoltà prova prima a raggiungere Martina, e poi Carolina. 

La discussione inizia quando Carolina lamenta il fatto che il tronista non mostrerebbe continuità nel portarla in esterna, mentre sceglierebbe sempre Martina. Giacomo prova a giustificarsi e si rivolge a Carolina: "Tu lo conosci il mio battito quando stiamo insieme", dice il tronista. I due si chiariscono e si concedono un ballo, ma Martina non regge la scena e lascia lo studio. Giacomo la raggiunge, ma a quel punto anche Carolina esce chiedendo attenzioni. 

Un scena che scatena l'ilarità del pubblico e degli stessi opinionisti. "Non riesce a gestire la situazione", dichiara Gianni Sperti che sottolinea così l'inesperienza del giovane tronista. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali