FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Torna la serie thriller "Il silenzio dell'acqua" con Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti

La seconda stagione in onda da venerdì 27 novembre in prima serata su Canale 5

Venerdì 27 novembre, in prima serata su Canale 5, arriva la seconda stagione de 'Il Silenzio dell'Acqua' che vede ancora una volta protagonisti Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti. Il murder thriller in 8 episodi per 4 prime serate è diretto da Pier Belloni e vanta nel cast anche Camilla Filippi, Fausto Maria Sciarappa, Barbara Chichiarelli, Stefano Pesce, Alessandro Cremona e Guido Corso.

Le foto dal set de "Il silenzio dell'acqua"

 

LEGGI ANCHE>

Ambra Angiolini e la bulimia: "Mangiavo perché ero incapace di chiedere aiuto"

 

Nella seconda stagione della serie girata nella provincia di Trieste alla fine del 2019, Luisa Ferrari (Ambra Angiolini) e Andrea Baldini (Giorgio Pasotti) si ritrovano per risolvere il caso legato ad un efferato duplice omicidio.

 

Ogni personaggio coinvolto nel giallo potrebbe avere un movente, ognuno potrebbe essere il colpevole. Stara' alla coppia di investigatori risolvere un enigma sempre piu' complesso e dagli sviluppi imprevedibili, capace di mettere in discussione la loro stessa vita privata e professionale.

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali