FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Temptation Island",  Emanuele Cirilli e Debora Onorato hanno avuto una bimba

La coppia, tentata da Andrea Damante nellʼedizione 2014, ha dato lʼannuncio su Instagram

Emanuele Cirilli e Debora Onorato sono diventati genitori. La coppia tentata da Andrea Damante nell'edizione 2014 di "Temptation Island" ha dato infatti il benvenuto alla piccola Melissa. A dare l’annuncio sono stati entrambi i genitori, condividendo nelle storie di Instagram, il primo scatto della loro primogenita. 

Fiocco rosa a "Temptation Island", Emanuele e Debora sono diventati genitori

 

LEGGI ANCHE >

Mediaset, in un video promo le novità in arrivo per la stagione televisiva

 

 


Sei anni fa a tenere banco a "Temptation Island" era stata proprio l'intesa nata tra Debora, che partecipava al reality in coppia con Emanuele Cirilli e l’allora tentatore Andrea Damante, che aveva minato la stabilità della coppia. 

Alla fine del programma tuttavia aveva prevalso l'amore tra Debora e Emanuele e i due fidanzati erano usciti insieme, mano nella mano.
Un finale premiato e coronato, a sei anni di distanza,  dall'arrivo della piccola Melissa, che ha reso ancor più solida la loro love story. Debora ed Emanuele non sono ancora sposati, ma le nozze rientrano tra i prossimi progetti e magari sarà propri oMelissa a fare da damigella d'onore. 

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali