FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Isola", Paolo Brosio nomina la Colmenares perché “non usa il bagno”

Il giornalista non riesce più a sopportare i suoi bisognini selvaggi

Sull'Isola dei Famosi tra mosquitos, fame e freddo le difficoltà non mancano di certo. A tutto questo si aggiunge una convivenza forzata che porta inevitabilmente qualche nervosismo. E' il caso di Paolo Brosio, che ha nominato Grecia Colmenares esasperato dai suoi bisognini selvaggi. "Gliel'ho detto dieci volte di fare le pipì nel gabinetto" ha sbottato, prima di scrivere il suo nome sulla pergamena.

"Segna il territorio, la fa tutta intorno... a tre metri dalla testa quando dormi! Sono tutti terrorizzati, la fa ovunque. Nella scala del terrore ci sono i mosquitos e appena sotto la pisciata selvaggia di Grecia. C'è anche la parte dell'evacuazione solida, tutto il territorio è minato!" ha raccontato Brosio, tra le risate dello studio.

Grecia sul'Isola sta divertendo i suoi compagni con balletti e risate, ma sembra contribuire poco alle attività del gruppo. In studio Alda e Alba hanno pareri contrastanti su di lei: secondo la Parietti l'attrice spagnola è così di natura, mentre la D'Eusanio crede sia tutta una montatura per farsi proteggere dai concorrenti più forti. Quale sarà la vera natura di Grecia?

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali