FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Serena Rutelli sempre più in love: "Io e Ale a dicembre andremo a convivere"

Lʼex gieffina, figlia di Francesco Rutelli e Barbara Palombelli, ha scritto un lungo post su Instagram per dare il lieto annuncio

La loro storia d'amore è ad una svolta, una delle più importanti e più entusiasmanti per una coppia. Serena Rutelli e il fidanzato il calciatore Alessandro Prince Zorresi, hanno infatti deciso di andare a vivere insieme. L'ex gieffina, figlia di Barbara Palombelli e dell'ex sindaco di Roma Francesco Rutelli, ha pubblicato un post con lo screenshot di una story in cui spiega quanto si senta elettrizzata per questa "nuova emozionante avventura". 
 

 

“Finalmente possiamo dirlo!", scrive Serena: "Io e Ale a dicembre andremo a convivere, sono elettrizzata, su di giri ed emozionata”, ha scritto sul social spiegando come ritenga molto importante ed entusiasmante la scelta di una convivenza soprattutto per Alessandro, "che è un ragazzo giovane (lui ha 21 anni, 8 meno di lei, ndr), che si è messo in gioco dedicandosi e rapportandosi con una donna di 29 anni e non è semplice. Ci vuole molta pazienza e molto carattere ed è ciò che a lui non manca”, ha aggiunto. Alessandro ha subito commentato il post con un dolce messaggio: "Sono fortunato ad averti al mio fianco, ti amo!"
 

 

 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali