FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pamela Petrarolo incinta a 43 anni, l'ex "Non è la Rai" mostra il pancino

La showgirl a "Pomeriggio Cinque" ha annunciato di aspettare il terzo figlio

Terzo figlio in arrivo per Pamela Petrarolo, ex ragazzina di "Non è la Rai". La 43enne ha annunciato a "Pomerggio Cinque" la gravidanza e su Instagram ha mostrato il pancino ai follower. Una bella sorpresa, scoperta durante il lockdown. “Il giorno prima di Pasqua sono andata in farmacia. Tutti chiedevano il test di gravidanza”, ha confessato a Barbara d'Urso.

“Noi donne un po’ ce lo sentiamo. Doveva arrivarmi il ciclo e avevo un ritardo, erano quattro o cinque notti che non dormivo. Non lo stavamo cercando anche se lo desideravamo molto. La mia sensazione non mi aveva tradita”, ha concluso emozionata la Petrarolo.

 

 

La showgirl ha condiviso la bella notizia con i suoi follower, pubblicando uno scatto del pancino lievitato. “Ci sono cose che non si programmano... Semplicemente accadono... Un po’ come i miracoli. Grazie a tutti per i messaggi di auguri ricevuti...inutile raccontarvi della mia Felicità”, ha commentato a margine della foto facendo il pieno di like e congratulazioni.

 

“Cocomero vista cielo”, guarda quanti pancioni nudi 

Ti potrebbe interessare:

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali