FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Nadia Toffa: "Bella botta, ma tengo duro e torno presto"

La Iena, ricoverata in Rianimazione allʼospedale San Raffaele di Milano, rassicura tutti con un post su Facebook

"Volevo ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicino... ho preso una bella botta, ma tengo duro. Adesso parlo con i medici e cerchiamo di risolvere questa scocciatura. Stasera le Iene me le guardo da questo lettino, e vediamo che combinano senza di me... Torno presto". E' il messaggio che Nadia Toffa, dopo la grande paura e il malore accusato a Trieste, ha pubblicato sul profilo Facebook delle Iene.

la Iena è finalmente "vigile e cosciente" e oggi la aspetta una giornata di esami. La 38enne si trovava in un albergo del centro quando si è sentita male e ha perso conoscenza. Ora è ricoverata in Rianimazione in prognosi riservata per patologia cerebrale.

 

"La fantastica Nadia Toffa sta meglio, e noi aspettiamo di poter tornare a ridere insieme a lei, e a tutti voi, come sempre", scrive il collega Dino Giarrusso sui social. Stasera la puntata domenicale delle Iene (normalmente condotta dalla Toffa con Nicola Savino e Giulio Golia) andrà regolarmente in onda su Italia 1.

Nadia Toffa, ecco gli scatti social dellʼinviata de Le Iene

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali