FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Luke Perry, prima della tragica morte progettava le nozze con la sua Wendy

Lʼex teen idol di "Beverly Hills" si era da poco fidanzato ufficialmente con una psicoterapista

Dopo la tragica morte di Luke Perry emergono particolari sulla sua vita privata, che l'attore aveva sempre protetto dalla luce dei riflettori. A quanto riportano i media americani, l'indimenticato Dylan di "Beverly Hills 90210" si era da poco fidanzato con la psicoterapista Wendy Madison Bauer e la coppia progettava le nozze. La donna gli è stata accanto fino all'ultimo, insieme all'ex moglie Minnie Sharp e ai due figli Jake e Sophie.

Luke Perry e la fidanzata Wendy in passerella

Luke e Wendy hanno sempre vissuto la loro storia lontano dal clamore di Hollywood e dai social. Perry non aveva mai parlato pubblicamente della loro relazione, né del recente fidanzamento. La loro unica apparizione insieme risale al 2017, quando sfilarono fianco a fianco sulla passerella dei GLAAD Awards.

Poco si sa della 44enne, ex attrice e terapista familiare, ma a quanto riportano i media americani sarebbe stata lei a portare serenità nella vita di Luke dopo un passato sentimentale turbolento. Perry era stato sposato precedentemente con Rachel "Minnie" Sharp, dal 1993 al 2003, da cui ha avuto i due figli Jake e Sophie.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali