FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il "nipote adottivo" di Sandra e Raimondo: "Strani fenomeni in Casa Vianello"

A "Mistero Magazine" John Mark Magsino racconta i "segnali" ricevuti dopo la scomparsa degli zii

Il "nipote adottivo" di Sandra e Raimondo: "Strani fenomeni in Casa Vianello"

"Mistero Magazine" indaga sul loro rapporto con il paranormale dei personaggi famosi con una nuova rubrica. Il primo intervistato è John Mark Magsino, il "nipote adottivo" di Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, che racconta degli strani fenomeni capitati nella vera Casa Vianello dopo la scomparsa degli zii: "I televisori si accendevano all'improvviso e in bagno scorreva l'acqua della doccia senza che nessuno l'avesse azionata".

Il "nipote adottivo" di Sandra e Raimondo: "Strani fenomeni in Casa Vianello"

"Dal dicembre 2009, quando la sua salute peggiorò, zio Raimondo cominciò a 'vedere' spesso i suoi familiari - racconta John Mark Magsino ad Aldo Dalla Vecchia - come la madre e i tre fratelli. E quando, aiutato da noi, scendeva le scale della sua stanza al piano di sopra, si rivolgeva a loro invitandoli a passare prima di lui. Alternava lunghe ore di coma a brevi risvegli, durante i quali ci raccontava che era stato in un prato bellissimo, dove c'era 'il signore più grande di tutti', oppure ci diceva che era venuto a trovarlo la sua famiglia, e che presto lui sarebbe tornato a casa con loro".

Quando poi Vianello è mancato, il 15 aprile 2010, la casa è stata visitata da numerosi 'segnali': "Sono cominciati subito dopo la scomparsa di zio Raimondo, e sono andati avanti alcuni mesi, fino a quando è mancata zia Sandra. Per esempio mi ricordo che all'improvviso si accendevano i due televisori di casa, in salotto e in sala da pranzo, per sintonizzarsi su un canale che noi non vedevamo mai, il 13. Così come, nel bagno dello zio Raimondo, cominciava a scorrere l'acqua della doccia, come se qualcuno avesse azionato la manopola. Spesso, poi, abbiamo visto una serie di ombre aggirarsi per casa: è successo a me, ma anche a mia cugina che era venuta a trovarci. Cinque mesi dopo, quando è scomparsa zia Sandra, questi fenomeni sono cessati".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali