FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il Ken umano diventa Barbie: "Mi sono sempre sentita donna, ora cambierò sesso"

Rodrigo Alves ha annunciato di voler sottoporsi allʼintervento ai genitali

Ha affrontato oltre 50 interventi chirurgici per assomigliare al bambolotto Ken, ma ora Rodrigo Alves ha scoperto di sentirsi più simile a Barbie. "Sono conosciuta come Ken ma dentro mi sono sempre sentita come Barbie. È fantastico dire finalmente al mondo che sono una ragazza", ha dichiarato a "Sunday People". "Il cambio di sesso sarà lo step finale di questo percorso".

 

"Per anni ho cercato di vivere la mia vita come uomo. Mi sono fatto mettere gli addominali e ho muscoli finti nelle braccia, ma stavo mentendo a me stessa", ha raccontato. "Sono una donna e ho sempre avuto un cervello femminile. Ho iniziato indossando biancheria femminile a casa, una cosa che mi faceva sentire bella. E' stata una rivelazione, tutto mi è diventato chiaro".

 

Rodrigo ha accettato la sua natura femminile e ha quindi iniziato a vestirsi da donna, nell'attesa dell'operazione. "Mi è stata diagnosticato un disordine dismorfico del genere e mi è stata data la possibilità di iniziare un transizione medica appropriata. Invertirò il pene e rimuoverò i testicoli, quello sarà l'ultimo step. Prima mi farò impiantare un seno finto per poter indossare vestiti scollati e sentirmi sexy".

 

POTREBBE INTERESSARTI:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali