FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dayane Mello ricorda la sua infanzia difficile: "Ero molto povera, mia madre si prostituiva"

La showgirl al "GF Vip" parla dei momenti duri vissuti durante la sua adolescenza: "Non so cosa significhi lʼaffetto di una madre"

 

"Mia madre si prostituiva, ora la vita è facile". Dayane Mello al "Grande Fratello Vip" nella puntata di lunedì 23 novembre ha raccontato i momenti più difficili della sua infanzia.


La modella brasiliana ha vissuto una favela in un contesto familiare molto complicato: "Non ho neanche una foto di quando ero piccola - ha raccontato -, sono stata abbandonata quando avevo 4 anni, poi ho vissuto con mio padre, poi mi ha lasciata anche lui, ma in quella casa avevo lo stesso tanta felicità: c’era mio fratello, è stato mamma e papà per me. Sono stata un bambina ribelle, dimenticata, mi sentivo la Cenerentola di casa". 


Gli anni bui per Dayane sono terminati in Italia, quando ha ottenuto il successo come modella e incontrato Stefano Sala, con cui ha avuto sua figlia: “Mi ha dato la famiglia, mi ha dato l’opportunità di vivere un mondo bellissimo. Mi ha insegnato tanto tanto”

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali